Sabato 10 Giugno 2023

Cronaca

"Maratona della Solidarietà" per i bambini orfani del terremoto in Siria e Turchia

20/03/2023 - Redazione AbruzzoinVideo

Comune di Lanciano e Associazione Adriatica Cabaret insieme per raccogliere fondi destinati all'UNICEF

L’evento, organizzato dal Comune di Lanciano in collaborazione con l’Associazione di Spettacolo ADRIATICA CABARET prenderà il via giovedì 23 marzo 2023 presso il Teatro Fenaroli, giornata no stop di teatro e cabaret. Le offerte saranno devolute all'UNICEF, finalizzate al sostentamento dei bambini rimasti orfani nel terremoto della Siria e Turchia. "Dopo poche ora dal drammatico evento, ha dichiarato il Vice Sindaco Assessore alla Cultura Danilo Ranieri - il primo pensiero è stato quello dei bimbi e ragazzi che sarebbero rimasti orfani, tenuto conto che, in alcune aree di quel mondo, il sistema di welfare sociale, per di quel tipo di fragilità, non sempre ha gli stessi livelli di protezione a cui siamo abituati nei nostri paesi occidentali. Inoltre, in generale nel mondo - prosegue Ranieri -  è evoluta in senso negativo la gestione di fenomeni criminali nei post eventi calamitosi di enorme rilevanza. Vi è un terzo elemento che temevo e che stigmatizzo da sempre. L’attenzione mediatica su questi eventi tragici purtroppo si spegne nel giro di pochi giorni. Queste le ragioni che ci hanno indotto ad organizzare questa “maratona” di solidarietà, a sfondo culturale e sociale, rispetto alla quale facciamo appello a tutta la comunità frentana affinché risponda presente!, venendo a donare solo un euro. Adottiamo simbolicamente un orfano, come se fosse un nostro figlio, nipote, cugino - conclude l'Assessore Ranieri".

"Abbiamo tutti il dovere di aiutare le persone che purtroppo si trovano ad affrontare eventi drammatici e di forte impatto negativo sulla loro vita - ha detto il Sindaco Filippo Paolini - e iniziative come questa servono a dare un segnale di vicinanza e di supporto a chi ha bisogno di un aiuto concreto e tangibile per risollevarsi, come in questo caso i bambini e giovani rimasti orfani nel post terremoto della Siria e Turchia"

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Stefano Colaneri, 30 anni, lavoratore nel settore della ristorazione, vittima di uno schianto frontale che ha coinvolto tre veicoli

La polizia interviene durante un controllo del territorio e sequestra il materiale

Fondamentale il contributo dei cani antidroga della Guardia di Finanza, Dagor e Dafil, che hanno scovato la droga nell’autovettura dello spacciatore.