Sabato 11 Luglio 2020

Cronaca

Coronavirus, pronta ordinanza che chiude tutte le attività non necessarie in Abruzzo

21/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, pronta ordinanza che chiude tutte le attività non necessarie in Abruzzo

La Giunta regionale è al lavoro per emanare un'ordinanza presidenziale che imporrà la chiusura di tutte le attività non strategiche e la limitazione degli orari e delle modalità di svolgimento delle attività consentite.

Il Presidente Marsilio ha oggi sentito, tra gli altri, anche il Presidente della Lombardia Attilio Fontana, poco primo che lo stesso Fontana si incontrasse con Conte in videoconferenza. Marsilio ha espresso il pieno sostegno della Regione Abruzzo all'adozione di misure più restrittive, dando mandato a Fontana di rappresentarle nel confronto con il Capo del Governo. Il Presidente Marsilio si augura che il Governo voglia finalmente accogliere le richieste delle Regioni. In alternativa, l'Abruzzo farà da solo e il Presidente emanerà l'ordinanza che in queste ore uffici ed assessori stanno perfezionando.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Coronavirus Abruzzo

Potrebbero interessarti

I controlli della Polizia di sono concentrati sui cittadini provenienti dall'area balcanica per verificare l'applicazione della sorveglianza fiduciaria.

Nelle sole giornate di martedì e mercoledì sequestrati 300 grammi di stupefacenti e individuati 4 soggetti responsabili di detenzione a fini di spaccio di droga.

"In merito alla specifica richiesta del Presidente Aceto, si fa presente che TUA ha attivato tutti i canali utili per sanare il mancato o parziale utilizzo degli abbonamenti. Tant’è che già in data 6 marzo TUA ha emanato un comunicato stampa dal titolo “Abbonamenti scolastici: invito agli abbonati a conservarli”.

Il 69enne era stato ricoverato a Parma per le gravi ustioni riportare.