Giovedì 06 Ottobre 2022

Cronaca

Pescara, controlli sul territorio da parte dei Carabinieri, tre denunce

12/03/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Pescara, controlli sul territorio da parte dei Carabinieri, tre denunce

Le tre persone deferite sono due uomini di origini partenopee e un pescarese

Continuano senza sosta i servizi di controllo da parte dei Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara che ieri hanno deferito tre uomini all'autorità giudiziaria, per ricettazione, detenzione di droga, porto di oggetti ed armi atti ad offendere e furto aggravato.

Nel sottoporre a controllo un 45enne, originario della provincia partenopea, ma di fatto senza fissa dimora, fermato mentre era a bordo di un costoso monopattino, i Militari dell'Arma si sono insospettiti decidendo di eseguire accertamenti più approfonditi per acclarare la provenienza del veicolo, accertando che il mezzo era provento di furto. L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per ricettazione.

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Pescara Scalo, nel corso del servizio in parola hanno intercettato un 32enne pescarese che, alla loro vista, si è dato a precipitosa fuga a piedi all’interno di un parchetto del centro cittadino lasciando cadere, durante la fuga, un involucro contenente 5,5 grammi di cocaina. Recuperato lo stupefacente, i militari dell'Arma si sono messi all’inseguimento del giovane che è stato bloccato non molto distante e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso anche di un manganello telescopico. Il ragazzo dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Sempre i Carabinieri della Sezione Radiomobile. hanno denunciato un 43enne napoletano, ma residente a Pescara, reo di aver asportato generi alimentari per un valore di circa 60 euro prelevandoli dagli scaffali di un supermercato di questa via D’Avalos. La refurtiva, immediatamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto e l’uomo denunciato per furto aggravato.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Controlli massicci nei cantieri del territorio per verificare il rispetto delle regole volte ad scongiurare incidenti e morti bianche

Il Comando Provinciale di Chieti, con più operazioni, ha sequestrato circa 31.000 articoli di cancelleria, abbigliamento e vario genere, in violazione dell’art. 474 del Codice Penale (introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi) e del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo).

Una donna di 37 anni a bordo di una Twingo è rimasta ferita, sembra in maniera non grave, dopo che la sua auto, in seguito ad un tamponamento si è ribaltata.

I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale hanno accertato, nel comune di Torrevecchia Teatina, l’illecita gestione di rifiuti costituiti da scarti di lavorazioni edili, utilizzati impropriamente per la realizzazione di un fondo stradale e di una rampa di accesso ad un impianto sportivo.