Domenica 14 Aprile 2024

Cronaca

Operazione "Drug Market": giovane spacciatore arrestato a Pescara con un chilo di Marijuana e Hashish

26/02/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Operazione "Drug Market": giovane spacciatore arrestato a Pescara con un chilo di Marijuana e Hashish

Nel corso di un'operazione mirata denominata "Drug Market", i militari del Comando Provinciale di Pescara hanno arrestato un giovane spacciatore trentenne, sequestrando un carico di sostanze stupefacenti stimato in 8.000 euro sul mercato della droga.

L’attività info-investigativa della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria del capoluogo adriatico, condotta nell’ambito del piano d’azione “Drug Market” contro il traffico di sostanze stupefacenti, ha permesso di intercettare un carico di droga destinato ad un pusher pescarese di trent’anni.

È, quindi, scattata la perquisizione nell’abitazione dello spacciatore, dove è stato rinvenuto e sequestrato, anche grazie al fiuto del cane anti-droga “Esco” della Guardia di Finanza, un ulteriore quantitativo di hashish, oltre ad un bilancino di precisione ed una macchina per il sottovuoto con una serie di buste dedicate, per il confezionamento della droga.

Il pusher, incensurato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria locale, è stato posto agli arresti domiciliari per il reato di traffico di sostanze stupefacenti e l’indomani è stato condannato, per direttissima, a seguito di patteggiamento, a 1 anno di reclusione e ad una multa di 2.400 euro.

Le indagini proseguono al fine di ricostruire e disarticolare la filiera criminale di approvvigionamento e smercio della droga, a tutela della sicurezza economico-finanziaria del territorio.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Pescara Francesco Marino, che ha anche stabilito il divieto assoluto di contatti di qualsiasi genere della docente con la ragazza.

Questa mattina, alle 5:00 circa, una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando Pescara è intervenuta per un incendio di un'auto in Via Caravaggio, numero 299, nel comune di Montesilvano

L'auto sulla quale viaggiavano le vittime ha prima tamponato un veicolo e poi è andata a schiantarsi contro uno spigolo della galleria.

Le autorità dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova hanno deferito alla Procura della Repubblica di Teramo il proprietario di un terreno situato a Roseto degli Abruzzi, per presunta gestione illecita di rifiuti, realizzazione di una discarica non autorizzata e deposito incontrollato di rifiuti.