Sabato 19 Ottobre 2019

Cronaca

La villa comunale di Atessa torna a nuova vita grazie ad un accordo tra Comune e Valagro

10/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Il colosso Valagro partecipa, con fondi propri, agli interventi di ristrutturazione della villa comunale di Atessa.

L’accordo tra la multinazionale, leader globale nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e specialità nutrizionali per le piante, e l’amministrazione civica è stato siglato oggi. L’intesa, valida fino al 2022, nasce dalla volontà della Giunta di cercare una sponsorizzazione finanziaria per la valorizzazione e la manutenzione dell'area. Gli interventi di riqualificazione prevedono la fornitura e la messa a dimora di alberi ed arbusti - di robinia, madonnina, photinia e rosmarino prostrato -; la potatura periodica e la cura delle piante; la manutenzione delle aiuole; il restauro della colonna votiva; la realizzazione di un bagno e il miglioramento della fontana, con realizzazione di un impianto di ricircolo dell'acqua. Valagro corrisponderà al Comune 35mila euro complesivi, a trance, da usare per la valorizzazione e la conservazione dello spazio pubblico. Dal canto proprio il Comune di Atessa, in quest’operazione investirà oltre 15mila euro. “Si tratta di un intervento importante - dice il sindaco Giulio Borrelli - per il recupero di un’area che per troppi anni è stata abbandonata e trascurata. E’ uno dei polmoni verdi della città e ha bisogno di essere riqualificata, per diventare più attraente, più… green, più bella e attrezzata e, quindi, maggiormente fruibile”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Atessa

Potrebbero interessarti

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, hanno recuperato in A14 nei pressi del casello di Poggio Imperiale , direzione Sud, un autocarro rubato nella notte in provincia di Milano

Nei giorni scorsi i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, hanno sottoposto a sequestro le quote di una società di capitali operante nel settore immobiliare ed un’autovettura, riconducibili di fatto ad un imprenditore fallito già destinatario di misura cautelare nello scorso mese di maggio

Incidente stradale stamane intorno alle 9.45 sulla strada provinciale 23, poco distante dal centro abitato della frazione di Caprara di Spoltore, in provincia di Pescara.

Gli uomini del Capitano Vincenzo Orlando, nella tarda serata di ieri, nel corso di uno specifico servizio posto in essere per l’individuazione di potenziali spacciatori, nell’area della Val di Sangro hanno intercettato un veicolo Fiat Grande Punto con a bordo due giovani che, dopo aver effettuato una repentina manovra di svolta, riprendeva la corsa a forte velocità.