Mercoledì 07 Dicembre 2022

Cronaca

L'Aquila, furto con destrezza in una nota gioielleria del centro: denunciata un’aquilana dagli operatori della Polizia di Stato

22/02/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
L'Aquila, furto con destrezza in una nota gioielleria del centro: denunciata un’aquilana dagli operatori della Polizia di Stato

Circa 11.000 € è il valore dei gioielli sottratti dalla donna che dalle successive indagini risulta essersi resa responsabile in passato di analoghi episodi sempre a danno di gioiellerie.

Un modus operandi davvero singolare quello messo in atto da un’aquilana presso una nota gioielleria del centro, che pensava forse di non essere mai individuata per l’abilità e la scaltrezza che usava, ma le testimonianze raccolte dalla titolare e dalla commessa della gioielleria e l’analisi delle immagini registrate dalle telecamere del circuito interno hanno permesso agli investigatori della Squadra Mobile di identificare compiutamente l’autrice di due furti avvenuti in una nota gioielleria del centro.
La giovane donna aquilana si è presentata alcune volte presso l’esercizio commerciale in compagnia dei suoi due figli minorenni e con un atteggiamento davvero cordiale ed educato, per carpire la fiducia del personale della gioielleria chiedeva le venissero mostrate collane e ciondoli in oro che le commesse posizionavano sul bancone senza però effettuare alcun acquisto.
In due occasioni però, approfittando di un attimo di distrazione della commessa che la stava servendo, riusciva a sottrarre diversi preziosi per poi infilarli nelle tasche dei pantaloni.


Circa 11.000 € è il valore dei gioielli sottratti dalla donna che dalle successive indagini risulta essersi resa responsabile in passato di analoghi episodi sempre a danno di gioiellerie.
Tra i gioielli venduti dall’indagata ai compro oro fotografati dai titolari nel corso della vendita, la denunciante titolare della gioielleria, individuava alcuni gioielli a lei sottratti nelle due circostanze dalla giovane donna che riconosceva nel corso di una individuazione fotografica.
Grande la soddisfazione ed i ringraziamenti espressi agli investigatori da parte della titolare la gioielleria per il risultato ottenuto che ha certamente contribuito ad accrescere la stima nei confronti delle forze dell’ordine e della Polizia di Stato in particolare.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

È caccia ad una BMW avvistata in diversi piccoli centri presi di mira dai ladri.

Fingendosi un ingegnere inglese i presunti truffatori erano riusciti ad ingannare la donna, facendole credere un interesse sentimentale nei suoi confronti e carpendo così la sua fiducia sui social avanzando subito dopo richieste economiche.

Gli inquirenti non escludono alcuna pista

“L’auspicio è che le indagini escludano il dolo, se tale ipotesi venisse però confermata, sarebbe un gesto gravissimo verso il sindaco e presidente della Provincia Francesco Menna, al quale va tutta la mia solidarietà e vicinanza”, così il capogruppo Pd in Consiglio regionale, Silvio Paolucci sull’incendio dell’auto di Menna.