Marted 12 Novembre 2019

Cronaca

Incidente stradale Lanciano, motociclista ferito lancia appello a pirata della strada

22/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Incidente stradale Lanciano, motociclista ferito lancia appello a pirata della strada

Ha scelto Fb per rivolgersi al pirata della strada che a bordo di una Toyota grigia ha totalmente invaso la carreggiata, in fase di sorpasso, costringendolo a saltare dalla sua moto procurandosi fratture importanti

Si tratta di un 48enne di Lanciano Camillo De Simone, vittima di un incidente stradale causato da un automobilista che non ha prestato soccorso ed ha fatto perdere le sue tracce. L'incidente è avvenuto domenica scorsa alle 18.20, alla fine di viale Cappuccini, nei pressi della Sasi.

Il centauro, con la sua Honda Silverswing 400, stava procedendo verso Lanciano quando un'auto, in direzione opposta nel sorpassare a velocità sostenuta un'altra vettura, non si sarebbe affatto accorta della moto che stava sopraggiungendo con in sella Camillo De Simone, ed avrebbe invaso totalmente la carreggiata. Il motociclista per evitare uno scontro frontale si è visto costretto a sbalzare della sua moto, cadendo rovinosamente sull'asfalto, la moto è volata per diversi metri. Sul posto i sanitari della croce gialla, che hanno trasportato il ferito in ospedale e la polizia municipale che ha eseguito i rilievi e alla quale il motociclista ha presentato denuncia.

Camillo De Simone ha una prognosi di 45 giorni, con 4 costole rotte e la clavicola rotta e sarebbe potuta andare ancora peggio per lui se non avesse avuto la prontezza di lanciarsi dalla moto. L'automobilista è subito fuggito senza prestare soccorso. Un possibile testimone, se individuato, l'uomo a bordo della macchina che è stata sorpassata dal pirata della strada. Sono in corso accertamenti sulle immagini di alcune telecamere istallate in quel tratto di strada ora al vaglio degli agenti della Polizia municipale. Camillo De Simone su Fb racconta quanto accaduto e rivolgendosi al pirata della strada scrive : “Prenditi le tue responsabilità, non avere sulla coscienza questo gesto”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Alla presenza del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, del Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo, verrà presentato oggi, presso La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, l’edizione 2020 del calendario della Polizia di Stato.

Il rogo è avvenuto la scorsa notte e sarebbe di origine dolosa

Ragazza di 34 anni aveva un tasso alcolemico più del doppio rispetto al limite consentito. Il padre ringrazia la Polizia Stradale.

Il G.I.P. del Tribunale di Chieti, De Ninis ha disposto la misura cautelare per l’aggressore, riconoscendone la pericolosità e la possibilità di reiterazione di reati contro la persona.