Mercoledì 05 Agosto 2020

Cronaca

Incidente stradale nel pomeriggio a Scafa sulla strada provinciale per Popoli.

20/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Incidente stradale nel pomeriggio a Scafa sulla strada provinciale per Popoli.

foto G.C.

Nello scontro tra un auto ed una moto è rimasto ferito un centauro. L’impatto è avvenuto in un incrocio poco distante dal semaforo principale di Scafa. Nei pressi di un distributore di benzina.

Un’ Audi con a bordo una coppia stava svoltando a sinistra, verso Popoli-Pescara, quando è sopraggiunta la moto, una Kawasaki, che sembra viaggiasse a velocità sostenuta, che non è riuscita a frenare in tempo per arrestare la corsa. La moto ha colpito l’audi sulla ruota posteriore. Il giovane sulla moto, 27 anni, è sbalzato in terra battendo il volto. Sul posto il 118 che ha soccorso il ferito e lo ha trasportato all’ospedale di Pescara. Sembra che il centauro, rimasto cosciente fino all’arrivo dei soccorsi, abbia riportato un sospetto trauma facciale e non dovrebbe correre pericolo di vita. Sul posto per i rilievi i carabinieri di Manoppello. Sullo stesso tratto di strada alcuni mesi fa si era verificato un altro terribile incidente nel quale aveva perso la vita un centauro. Coloro che hanno assistito oggi allo scontro violento hanno parlato di miracolo, perché le condizioni in cui è stata ridotta la moto,con il mozzo della ruota piegato verso l’interno, farebbero pensare ad un epilogo ancor più drammatico per il motociclista.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il sindaco con fermezza annuncia che sarà aumentata la sorveglianza nei locali per punire chi vende bibite alcoliche ai minori e lancia un appello ai giovani: L'amore e l'amicizia non hanno bisogno di stupefacenti.

E' ripresa e sta tornando gradualmente alla normalità la circolazione ferroviaria fra Vasto San Salvo e Montenero, sulla linea Pescara - Termoli, sospesa dalle 3.45 alle 7.40, per un incendio divampato in prossimità della sede ferroviaria.

L'uomo era stato raggiunto da un ordine di carcerazione ma aveva fatto perdere le sue tracce. A riconoscerlo un militare in pensione.

Nei prossimi giorni saranno sanzionati i trasgressori e chi andrà a manomettere i cantieri.