Lunedì 04 Marzo 2024

Cronaca

Incendio a Giulianova: intervento tempestivo delle squadre di soccorso

03/12/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Incendio a Giulianova: intervento tempestivo delle squadre di soccorso

Squadre di Roseto degli Abruzzi e Nereto sconfiggono le fiamme in via Migliarino, evitata la propagazione alle abitazioni circostanti

Stasera, intorno alle 19:30, due squadre dei Distaccamenti di Roseto degli Abruzzi e Nereto, supportate da due autobotti del Comando di Teramo, sono intervenute prontamente in via Migliarino a Giulianova. Le fiamme hanno avvolto una tettoia esterna contenente una Fiat 500, un pick-up Nissan Navarra e due motocicli, insieme a un cumulo di sacchi pellet da ardere.

Gli otto abitanti dei due appartamenti nelle vicinanze sono stati evacuati in sicurezza, mentre tutti gli occupanti del fabbricato sono rimasti illesi. Grazie alla rapida azione dei vigili del fuoco, l'incendio è stato spento tempestivamente, evitando la sua propagazione al vicino edificio.

Una pattuglia dei Carabinieri di Roseto degli Abruzzi si è recata sul luogo per gli adempimenti di competenza. Al momento, non si segnalano feriti, ma l'incendio ha causato danni materiali significativi. Ulteriori indagini sono in corso per determinare la causa dell'incidente.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La squadra Mobile della Questura di Teramo ha eseguito otto misure cautelari in carcere e perquisizioni in diverse località, comprese le case circondariali di Teramo, Viterbo, Pescara e Roma Rebibbia. I reati contestati sono spaccio di sostanze stupefacenti e accesso indebito a dispositivi di comunicazione da parte di detenuti.

"Ditemi cosa devo fare". Sono le parole pronunciate ai poliziotti, subito prima di aprire la porta e lasciarli entrare in casa, dal 23enne di Pescara che per 44 ore è rimasto sul parapetto del suo balcone, al quinto piano di un palazzo del centro della città, minacciando il suicidio.

La Sasi comunica che a seguito di segnalazione di controlli interni riconducibili a situazioni di disagio per gli utenti nelle ore di maggior consumo della risorsa idrica, si necessita, oltre alle interruzioni settimanali già programmate e comunicate, di un intervento di interruzione della fornitura non differibile

Con l’avviso di conclusione delle indagini preliminari i finanzieri della Compagnia di Avezzano hanno portato a termine un articolato controllo antiriciclaggio e di polizia economico-finanziaria nei confronti di un’attività “compro oro” presente nel territorio marsicano.