Lunedì 25 Maggio 2020

Cronaca

Inaugurazione di tre nuovi tratti stradali a Città Sant'Angelo

10/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Inaugurazione di tre nuovi tratti stradali a Città Sant'Angelo

Sabato 12 ottobre 2019, alle ore 11.00 ci sarà il taglio del nastro per i tre nuovi tratti stradali che partiranno da Contrada Moscarola a Città Sant’Angelo.

La nuova amministrazione comunale, ha deciso di intitolare le nuove strade a tre personaggi straordinari e importanti come Paolo Borsellino, Giovanni Falcone e Carlo Alberto Dalla Chiesa. Sabato mattina, il Sindaco Matteo Perazzetti taglierà il nastro alla nuova bretella che collegherà Viale Petruzzi alla Lungofino. Dopo il taglio del nastro, sarà quindi ufficialmente aperta alla viabilità. L’orario previsto per il transito delle vetture è previsto per le ore 12.00 di sabato prossimo. Il Primo Cittadino si è detto orgoglioso dell’intitolazione ai tre grandi personaggi:” Sono tre figure straordinarie che incarnano il concetto di legalità, rispetto e cultura. Sono veramente felice che siamo riusciti a intitolare a loro questa nuova bretella.”

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Soddisfazione di Fsp Polizia: “Non eravamo inopportuni a muoverci per la salute dei colleghi”

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1168, con una diminuzione di 11 unità rispetto a ieri.

I militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara, a seguito di missioni di volo e mirata attività di polizia giudiziaria per la tutela del patrimonio ambientale e controllo del territorio, hanno eseguito un intervento nel Comune di Crecchio (CH), individuando un’area con numerosi autoveicoli fuori uso e abbandonati sul terreno vegetale.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3220 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila.