Domenica 09 Maggio 2021

Cronaca

I Carabinieri forestali di Lanciano salvano cane segregato al buio e senza cibo

21/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
I Carabinieri forestali di Lanciano salvano cane segregato al buio e senza cibo

Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Lanciano, a seguito di segnalazione, sono intervenuti per trarre in salvo un meticcio di pastore tedesco detenuto all’interno di un manufatto agricolo di circa 1,5 mq.

I Carabinieri forestali hanno soccorso l’animale, detenuto al buio e senza alimentazione all’interno di una rimessa agricola, di norma utilizzata come deposito attrezzi, maleodorante e piena di deiezioni. Accertato il maltrattamento unitamente al servizio veterinario della ASL 02 Lanciano Vasto Chieti, il cane è stato sottoposto a sequestro ed affidato ad una idonea struttura per le cure del caso.
Gli indagati sono stati deferiti alla A.G. per il reato di cui all’art. 727 (detenzione animali in condizioni incompatibili con la loro natura) del codice penale e rischiano fino ad 1 anno di reclusione o la multa fino a 10.000,00 €.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Carabinieri Cani

Potrebbero interessarti

Ritrovato stanotte l’uomo di 47 anni disperso in Calabria, lo hanno ritrovato infreddolito mentre vagava scalzo, dopo aver attraversato una zona fluviale. Importante il supporto del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che ha partecipato alle ricerche con il proprio cane molecolare e il suo conduttore partiti ieri per raggiungere Trebisacce, in provincia di Cosenza.

D'Angelo e Verratti: Il Corpo di Polizia locale ha dimostrato grande professionalità nonché azioni dall’alto profilo umano e sociale

La SOA scrive al prefetto e a altri enti: sanzionare questi comportamenti, serve sorveglianza.

il TAR Abruzzo, Sez. L’Aquila, nega la sospensiva richiesta dalla ditta.