Marted 07 Luglio 2020

Cronaca

Droga e possesso armi, poi Cc scoprono "giro" arnesi agricoli

13/05/2016 - Redazione AbruzzoinVideo

Un arresto per droga e possesso di armi e altre quattro persone denunciate con l'accusa di ricettazione di una sessantina di arnesi edili e agricoli, del valore di oltre 20 mila euro. Questo il risultato di un' operazione dei carabinieri della compagnia di Lanciano illustrata dal capitano Massimo Capobianco. Il possesso di cento grammi di hashish, una pistola calibro 38, munizioni e un fucile ad aria compressa ha portato in carcere il lancianese F.P. di 47 anni. La perquisizione domiciliare è stata successiva ad altre perquisizioni effettuate dai carabinieri nell'ambito di un'indagine sul furto di attrezzi in atto dal 2013. L'indagine avrebbe evidenziato correlazione tra l'indagato per droga e armi e la ricettazione del cospicuo materiale recuperato, tra cui un quad con carrello, 15 motoseghe, tosaerba, frese, compressori, generatori di corrente. L'indagine è coordinata dal pm Rosaria Vecchi.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La Dottoressa Cinzia Torraco, Prefetto della Provincia di L’Aquila, ha visitato questa mattina la sede del Comando Militare Esercito "Abruzzo Molise".

Il 42enne era rimasto bloccato all'interno della cavità naturale, invasa dalla piena, insieme a due compagni, entrambi salvi

Nella notte tra sabato 4 e domenica 5 sono stati svolti servizi di prevenzione e controllo sulle zone della “movida” cittadina, disposti e coordinati dalla Questura, con l’impiego complessivo di 40 uomini delle varie FF.PP e P.M. di Pescara e Montesilvano

Nei giorni scorsi la Squadra Volante della Questura di L’Aquila ha rintracciato ed arrestato un ragazzo chietino da tempo domiciliato a L’Aquila.