Giovedì 18 Agosto 2022

Cronaca

Coronavirus, in Abruzzo tasso positività record, positivo un tampone su tre

04/07/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, in Abruzzo tasso positività record, positivo un tampone su tre

1.015 nuovi casi, aumentano i ricoveri e si registrano 4 decessi.

Sono 1.015 i nuovi casi di Covid-19 accertate nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 394 tamponi molecolari e 2.506 tamponi antigenici.Il tasso di positività è pari al 35%. Si tratta di un dato record: più di un tampone su tre di quelli processati è risultato positivo.

In rapido aumento i ricoveri, che passano dai 166 di ieri ai 179 di oggi. Quattro i decessi: il bilancio delle vittime sale a 3.387. Gli attualmente positivi continuano ad aumentare e arrivano a 33.745 (+714): 174 pazienti (+14) sono ricoverati in ospedale in area medica e 5 (-1) sono in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 402.268 (+297).

Dei quattro decessi, uno risale ai giorni scorsi, mentre gli altri tre riguardano pazienti di età compresa tra 65 e 87 anni: due in provincia di Chieti e uno in provincia dell'Aquila. Il totale dei casi sale a 439.400: 91.627 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+139), 125.159 in provincia di Chieti (+325), 101.646 in provincia di Pescara (+254), 107.420 in provincia di Teramo (+242) e 8.713 fuori regione (+27), mentre per 4.835 (+28) sono in corso verifiche sulla provenienza. Alla luce dell'aggiornamento odierno, l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti sale a 1.113. Nell'ultima settimana sono emersi 14.182 nuovi casi, con una variazione, rispetto ai giorni precedenti, pari al +72%. I ricoveri, su base settimanale, sono cresciuti del 43%. Il tasso di occupazione dei posti letto al momento è al 3% per le terapie intensive e al 13% per l'area medica.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'anziana 88enne è stata travolta dalle fiamme e le sue condizioni sono apparse subito gravi

Intorno alle 21.20 banditi incappucciati hanno fatto esplodere l’ingresso dell’esercizio commerciale, che si trova accanto al Bar Jolly, portando via una macchinetta cambiamonete

E' morto a 93 anni Piero Angela, il patriarca della divulgazione italiana.

In discrete condizioni di salute una donna di ritorno da Cuba.