Marted 23 Luglio 2024

Cronaca

Casalbordino, rubano con destrezza un portafoglio ad un'anziana, prelevano dal Bancomat e fanno acquisti, individuati dai carabinieri

12/06/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Casalbordino, rubano con destrezza un portafoglio ad un'anziana, prelevano dal Bancomat e fanno acquisti, individuati dai carabinieri

Le indagini partite dopo la denuncia querela di una donna di 73 anni di Casalbordino vittima del furto ha portato alla coppia.

I Carabinieri della stazione di Casalbordino, dopo un’attenta e articolata indagine scaturita dalla denuncia-querela da parte di una pensionata del luogo, di 73 anni, che nel mese scorso era stata vittima di furto con destrezza del proprio portafoglio, hanno proceduto all’ordine di esecuzione dei decreti di perquisizione e sequestro emessi dalla Procura di Vasto nei confronti di due soggetti. L’obiettivo è stato quello di ricercare e rinvenire la “merce” acquistata indebitamente dai due tramite l’utilizzo della carta bancomat intestata alla povera donna.

Dalla ricostruzione dei fatti, i militari sono riusciti a ripercorrere a tutta la vicenda e hanno identificato gli autori del furto, si tratta di un uomo di 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, e di una donna di 62 anni, entrambi domiciliati nel comune di Casalbordino. La coppia dopo aver rubato il portafoglio alla pensionata, si è diretta subito al primo sportello bancomat di Vasto disponibile e ha iniziato a prelevare denaro contante per una somma complessiva di 500 euro, facendo due operazioni distinte. Subito dopo hanno incominciato a fare “shopping”, utilizzando indebitamente la stessa carta bancomat e hanno acquistato, presso un noto negozio del luogo, due telefoni cellulari di marca Samsung, un modello A13 e un modello A14, del valore complessivo di euro 465. Non contenti, si sono poi diretti ai tabacchini del luogo: nel primo, hanno comperato sigarette per un ammontare di 352 euro, mentre nel secondo, hanno acquistato dei gratta e vinci per un valore complessivo di 52 euro. In una sola giornata quindi hanno speso ben 1369 euro. Le operazioni di ieri, sono state compiute presso l’abitazione dei due soggetti e hanno permesso di rinvenire e sequestrare entrambi i telefoni acquistati con la carta bancomat della signora pensionata. Ora la coppia dovrà rispondere in concorso del reato di furto e indebito utilizzo di mezzi di pagamento.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Raccolti gravi indizi di colpevolezza nei confronti degli arrestati. 76 gli indagati.

Le condizioni dell’uomo sono parse subito gravi dopo la caduta violenta sull’asfalto.

Due diportisti della provincia di Chieti sono stati salvati dalla Capitaneria di Porto di Ortona (Chieti) dopo che la loro barca si è rovesciata per il mare mosso.

Le indagini erano partite ad Aprile dopo l’aggressione per rapina di uno straniero da parte dei tre.