Sabato 04 Luglio 2020

Cronaca

Carabinieri di Chieti consegnano personal computer agli studenti

02/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Carabinieri di Chieti consegnano personal computer agli studenti

Nell’ambito delle molteplici attività di sostegno e solidarietà messe in campo dai Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti, i militari della Compagnia di Chieti e quelli delle Stazioni di Chieti Principale, Bucchianico, Rapino e Sambuceto di San Giovanni Teatino, hanno risposto con entusiasmo e piena disponibilità alla richiesta di supporto pervenuta dal Dirigente Scolastico, Professoressa Anna Maria Giusti, Preside degli Istituti “Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia” e Professionale Statale “U. Pomilio”, di consegnare personal computer destinati ad alcune famiglie.

L’ausilio didattico consegnato dai Carabinieri agli studenti ha permesso loro di continuare l’attività di istruzione a distanza sopperendo alle difficoltà che alcune famiglie hanno riscontrato durante l’emergenza epidemiologica Covid - 19.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Carabinieri

Potrebbero interessarti

Al termine di complesse indagini di in materia di reati tributari, i militari del dipendente Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Pescara hanno denunciato tre imprenditori locali che hanno posto in essere una frode fiscale per oltre 800.000 euro perpetrata attraverso l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

I due sarebbero i responsabili di due rapine con aggressione proprio per rubare il costoso orologio dai polsi di un uomo e di donna. Uno dei malviventi risiedeva a Francavilla al mare. Dopo una complessa attività di indagine sono stati individuati e arrestati.

Una sfida a colpi di bellezza in termini di decoro urbano, tra balconi fioriti, spazi pubblici abbelliti con decorazioni floreali e vetrine impreziosite da piante e fiori. Valorizzare, colorare, rendere ancora più bella Lanciano sono tra gli obiettivi della prima edizione di “Rifiorisce Lanciano – Città dell'Accoglienza”, un concorso che intende premiare gli interventi che contribuiranno a diffondere l’immagine di una comunità accogliente, aperta, colorata.

Tragedia sfiorata ieri per un operaio della Sevel di ritorno dal turno del pomeriggio.