Mercoledì 12 Agosto 2020

Cronaca

Blitz all’alba della Polizia Municipale di Chieti in 4 appartamenti

10/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Blitz all’alba della Polizia Municipale di Chieti in 4 appartamenti

Sindaco Di Primio “Sicurezza, accertamenti sugli immigrati e controllo dei cittadini italiani che favoriscono irregolarità in città: queste le attività di indagine su cui si stanno rafforzando gli impegni della Polizia Municipale”

Un provvedimento di espulsione a carico di un immigrato di nazionalità senegalese e verifica di contratti di locazione irregolari: è questo l’esito del blitz effettuato all’alba della giornata odierna dalla Polizia Municipale di Chieti sul territorio. Otto agenti di Polizia Municipale, guidati dalla Comandante Donatella Di Giovanni, nell’ambito dei controlli sul territorio predisposti dall’Amministrazione del Sindaco Di Primio per prevenire e contrastare criminalità e illegalità hanno ispezionato quattro appartamenti situati in via Madonna della Misericordia, via Francesco Paolo Marchiani e via Silvino Olivieri dove hanno dimora circa dodici stranieri di nazionalità senegalese. Sei uomini di età compresa tra i 24 e i 27 anni sono stati portati in Questura per essere identificati perché privi di documenti di riconoscimento. «Dalle indagini effettuate – commenta la Comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni – è emerso che i sei giovani portati in Questura avevano tutti una convocazione per rinnovo del permesso di soggiorno; per uno di essi è stato predisposto un decreto di espulsione dal territorio. Gli accertamenti effettuati questa mattina, che vanno ad inserirsi nell’attività giornaliera portata avanti dalla Polizia Municipale per il controllo del territorio, è solo uno dei tanti blitz effettuati nell’ambito della verifica delle residenze regolari. Sono in corso di esamina, dopo l’acquisizione della documentazione, le dichiarazioni di ospitalità da parte dei proprietari e la regolarità degli stessi contratti di locazione. Al termine del blitz – prosegue la Comandante – gli agenti hanno proseguito i controlli su strada verificando le generalità e la regolarità dei venditori ambulanti».

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Polizia Municipale

Potrebbero interessarti

«Prepariamoci a fronteggiare un autunno impegnativo, perché la diffusione dei mali di stagione con sintomi simili al Coronavirus potrà mettere in crisi l'assistenza sanitaria»: Jacopo Vecchiet, professore ordinario di Malattie infettive all'Università "d'Annunzio" e responsabile dell'omonima Clinica nell'ospedale di Chieti, guarda con qualche preoccupazione agli scenari che si prefigurano per fine estate, alla ripresa delle lezioni scolastiche e con la necessità di fare i conti anche con l'inevitabile circolazione dei malanni tipici della stagione fredda.

Il sindaco Magnacca annuncia che la prossima volta verranno riportati a casa dei responsabili. Il Comune aumenta le fototrappole che inchiodano gli incivili.

L'associazione critica fortemente il Comune, ente gestore della riserva naturale e sottolinea: tra rifiuti, assembramenti e watt sparati viene meno la conservazione della Natura e un turismo fondato sul rispetto dei luoghi.

Il sindaco di Lanciano lancia un appello" Il virus è ancora in circolazione, dobbiamo evitare che si generi nuovo lockdown" vi invito a rispettare le norme"