Venerdì 01 Luglio 2022

Cronaca

Atti vandalismo sede Cgil San Vito Chietino, Anpi Lanciano condanna con forza l'accaduto

09/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Atti vandalismo sede Cgil San Vito Chietino, Anpi Lanciano condanna con forza l'accaduto

La presidente Maria Saveria Borrelli: Non ci si può girare dall'altra parte

"Le sedi della Cgil ancora nel mirino di ignoti che agiscono di notte. Stavolta è la sede della Spi Cgil di San Vito Chietino essere il bersaglio di chi sembra voglia colpire un luogo preciso, che ha uno specifico valore. Non si conoscono ancora le motivazioni del vile gesto, non ci sono rivendicazioni, ma resta la preoccupazione per atti che si ripetono." Così in una nota la presidente della sezione Anpi di Lanciano dopo quanto avvenuto la scorsa notte con l'atto di vandalismo ai danni della sede del sindacato a San Vito dove ignoti hanno distrutto la vetrata d'ingresso a locali ed ha messo a soqquadro i suppellettili. Sulla vicenda indaga la procura.

"La sezione ampi Trentino La Barba di Lanciano non può rimanere indifferente, condanna con forza l’accaduto e respinge la cultura dell’odio e della sopraffazione.- continua la nota - Esprime vicinanza e solidarietà ai compagni e a gli amici della sezione Spi Cgil. In un giorno significativo, in cui si ricorda la caduta del muro di Berlino, dovremmo riaffermare l’importanza della cultura dell’incontro del dialogo, E non dover constatare atti di estrema violenza. Non ci si può girare dall’altra parte. È arrivato il momento di mobilitare tutte le forze democratiche far sentire la voce di chi difenderà sempre i valori della libertà e della democrazia. Rivolgiamo un caldo invito e le amministrazioni locali, anche quella di Lanciano, affinché prendano una posizione di condanna, ove non l’avessero già presentata".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

E' stato infatti il sindaco Carlo Masci a tagliare il nastro presso il cantiere che è stato affidato dall'Ater all'impresa Rad Service di Perugia.

La Polizia di Stato e Airbnb tornano a diffondere i consigli anti-truffa per prenotare la casa vacanza.

Aveva deciso di arrampicarsi insieme ad un amico sul Corno Piccolo percorrendo slegati la cresta nord est

Vittoriano Di Florio, 51enne di Villascorciosa di Fossacesia, affetto da depressione, si è allontanato da casa attorno alle 10 di oggi senza farvi ritorno