Giovedì 09 Luglio 2020

Cronaca

Ripresi ad Atessa i lavori di riasfaltatura e sistemazione delle strade

22/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Ripresi ad Atessa i lavori di riasfaltatura e sistemazione delle strade

Sono ripresi gli interventi di sistemazione e riasfaltatura di alcuni tratti della viabilità comunale di Atessa. “È da tanti anni – dice il sindaco, Giulio Borrelli - che queste strade non venivano sottoposte a manutenzioni straordinarie e a rifacimenti”.

I lavori, per complessivi 400 mila euro (300 mila di fondi comunali derivanti dalle entrate vendita Sangro Servizi e 100 mila di finanziamento statale) sono stati decisi dall'attuale Giunta per alleviare, almeno in parte, i disagi che la popolazione vive da molto tempo a causa delle mancate manutenzioni. In questi giorni sono stati oggetto di intervento i tratti più disastrati e malmessi di Castelluccio, Riguardata Scalella e Pili-Rocconi.



In precedenza i lavori hanno riguardato Via degli Orti, via del Tratturo, tratto Collepietre-Castelluccio, Via della Mucceria, due sottopassi e canaline di scolo scorrimento veloce, Via della Bonifica, via Forca di Lupo. Sono diversi i tratti di arterie che hanno riacquistato funzionalità e decoro. L'amministrazione comunale sta anche sollecitando la Provincia a intervenire sulle strade di propria competenza. I problemi più evidenti , come spiegano i tecnici comunali, riguardano “fessurazioni ampiamente diffuse, sgranamento della superficie, perdita di malta bituminosa per usura e vetustà, distacco del manto in placche ampie ed irregolari, formazione di buche, anche per sfondamento dell’intera massicciata stradale, avvallamenti, anche profondi, e disconnessioni per cedimenti franosi”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Gli agenti della polizia di Lanciano lo hanno individuato e deferito all'autorità giudiziaria.

Dopo lunghe e complesse indagini condotte dal Nor dei Carabinieri della Compagnia di Vasto, il malvivente è stato rintracciato ed arrestato nel suo Paese di origine.

Nella tragedia ha perso la vita Luca Moro, amato ex capitano della squadra Biancazzurra