Domenica 17 Novembre 2019

Cronaca

6 piante di marijuana sul balcone di casa. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio

18/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
6 piante di marijuana sul balcone di casa. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio

Questa mattina i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti in Via D’Avalos a Pescara e hanno sottoposto a perquisizione domiciliare D.C.M. 43enne originario di Varese trovato in possesso presso l’appartamento in cui dimora di nr. 6 piante di marijuana, alte quasi 2 metri. L'uomo era stato denunciato il 3 luglio 2018 scorso per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, essendo stato trovato in possesso, sempre sul balcone di casa, di 19 piantine sempre di cannabis, risultate successivamente, a seguito di accertamenti di polizia giudiziaria, idonee al confezionamento di oltre 500 dosi di sostanza stupefacente. Stavolta, oltre alle piante i poliziotti della Volante hanno sequestrato anche 3 coltelli da cucina, un bilancino di precisione e tre buste contenenti semi della pianta di cannabis. D.C.M è stato quindi denunciato nuovamente per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ai sensi dell’art. 73 dpr 309/1990.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Tocco da Casauria (PE), nell’ambito dei controlli straordinari in campo agricolo, agroambientale e forestale, hanno da poco concluso una campagna di accertamenti sulla commercializzazione degli “shoppers” in quattro località.

I carabinieri del Nas hanno scoperto due odontotecnici che, in concorso con un odontoiatra, esercitavano abusivamente la professione sanitaria e due personal trainer falsi biologi nutrizionisti

Una pattuglia del Gruppo Pescara ha attenzionato un’ autocisterna adibita al trasporto di prodotti petroliferi, dalla quale era in corso lo scarico di 18.000 litri di gasolio presso un distributore di carburanti di un’importante arteria di Montesilvano.

Una strada chiusa da cinque anni e, in appena sei mesi, terminati i lavori di risanamento del movimento franoso sulla S.P. n. 82 “Circumlacuale di Scanno” al km. 1+450 e l’arteria nuovamente percorribile.