Domenica 16 Febbraio 2020

Cronaca

6 piante di marijuana sul balcone di casa. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio

18/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
6 piante di marijuana sul balcone di casa. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio

Questa mattina i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti in Via D’Avalos a Pescara e hanno sottoposto a perquisizione domiciliare D.C.M. 43enne originario di Varese trovato in possesso presso l’appartamento in cui dimora di nr. 6 piante di marijuana, alte quasi 2 metri. L'uomo era stato denunciato il 3 luglio 2018 scorso per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, essendo stato trovato in possesso, sempre sul balcone di casa, di 19 piantine sempre di cannabis, risultate successivamente, a seguito di accertamenti di polizia giudiziaria, idonee al confezionamento di oltre 500 dosi di sostanza stupefacente. Stavolta, oltre alle piante i poliziotti della Volante hanno sequestrato anche 3 coltelli da cucina, un bilancino di precisione e tre buste contenenti semi della pianta di cannabis. D.C.M è stato quindi denunciato nuovamente per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ai sensi dell’art. 73 dpr 309/1990.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Giovanni Legnini: “Onorato per la nomina, mi metterò a disposizione delle comunità"

La Squadra Mobile della Questura di Pescara ha denunciato A.F., 25 anni, un incensurato originario di Napoli, per il reato di frode informatica.

Il giovane era ossessionato dall'amore malato per la donna, la tempestava di messaggi le inviava fiori e nonostante l'intervento del marito e dei carabinieri nulla è servito a fermarlo.

La droga era nascosta nei barattoli dei ripiani della cucina.