Domenica 26 Maggio 2024

Attualità

Dissesto idrogeologico nella provincia di Chieti al via gli interventi con un finanziamento di 3.300.000 euro del PNRR.

12/03/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Dissesto idrogeologico nella provincia di Chieti al via gli interventi con un finanziamento di 3.300.000 euro del PNRR.

La Provincia di Chieti ha aggiudicato 3.300.000 euro di lavori per risolvere i problemi causati alla viabilità da frane e dissesto idrogeologico su cinque strade provinciali.

Gli interventi, finanziati nell’ambito della missione Pnrr “Misure per la gestione del rischio di alluvione e per la riduzione del rischio idrogeologico”, riguardano: la sistemazione della frana al km 0+600 della SP 1 Madonna della Vittoria nel comune di Chieti (1.165.000 euro); la sistemazione dello smottamento lungo la SP 85 Pianibbie al km 2+300 (160.000 euro) nei pressi dell’abitato di Fonte Paludi nel comune di Sant’Eusanio del Sangro; la sistemazione del tratto che va dal km 10+050 al km 14+300 della SP 133 “Torricella-Villa Santa Maria” (950.000 euro) nel territorio comunale di Villa Santa Maria; la sistemazione della frana al km 0+900 della SP 130 “Torino di Sangro-Casalbordino” (695.000 euro) in corrispondenza dell’ingresso del centro abitato di Torino di Sangro e la sistemazione del tratto che va dal km 10+700 al km 11+750 della SP 155 “Colledimezzo-Borrello” (330.000 euro) nel territorio compreso tra i comuni di Monteferrante e Roio del Sangro.

I lavori partiranno a breve e sono stati aggiudicati dalla Provincia, nel rispetto delle scadenze indicate dal cronoprogramma Pnrr, alle seguenti imprese: frana SP 1 Madonna della Vittoria a Impresa Costruzioni Pubbliche Porcinari di Montorio al Vomano; sistemazione della SP 85 Pianibbie alla ditta Cicchitti Eraldo di Miglianico; i lavori della SP 130 nel comune di Torino di Sangro a Lu.&Ni. Costruzioni di Trivento; la sistemazione della SP 155 alla ditta Colanzi di Casoli; la sistemazione della SP 133 alla Cogemar di San Salvo. “La lotta al dissesto idrogeologico rappresenta una priorità per la nostra amministrazione, finalmente possiamo dare risposte dopo anni di attesa dei cittadini su alcune frane che condizionano fortemente la viabilità provinciale, in particolare quella delle aree interne per le quali abbiamo attivato anche un’altra linea di finanziamento di cui daremo conto. Gli uffici hanno lavorato con grande determinazione, specialmente nell’ultima parte del 2023, per cogliere tutte le opportunità che il Pnrr ci ha affidato attraverso l’Agenzia regionale di Protezione Civile: grazie a questo lavoro di squadra sinergico la Provincia di Chieti è riuscita ad aggiudicare nei tempi previsti i lavori per 3.300.000 euro sul dissesto idrogeologico che inizieranno nei prossimi giorni. Questo è un passaggio fondamentale per risolvere le criticità che da tempo i cittadini devono sopportare nelle zone oggetto di intervento”, dichiara il Presidente Francesco Menna.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

I cittadini possono votare fino al 15 Giugno i propri comuni preferiti. Ecco chi si contende il prestigioso riconoscimento.

Uno spazio inclusivo per la cittadinanza nato dalla collaborazione tra Uniat Abruzzo e Comune di Lanciano

Lo comunica l'Unione Sindacale di Base Federazione Abruzzo e Molise