Giovedì 13 Agosto 2020

Attualità

Coronavirus, il sindaco di Fossacesia ordina obbligo di mascherine su tutto il territorio comunale

18/04/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, il sindaco di Fossacesia ordina obbligo di mascherine su tutto il territorio comunale

Previste sanzioni pecuniarie per i trasgressori

Il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ha firmato oggi l’ordinanza con cui si obbligano tutti coloro presenti sul territorio comunale all’uso della mascherina protettiva in spazi pubblici e all'interno degli esercizi commerciali la cui attività non risulti essere sospesa, degli uffici pubblici e privati e delle filiali di istituti di credito e degli uffici postali. “Ho ritenuto opportuno, sentiti i capigruppo consiliari, Petrosemolo, Arrizza ,Allegrini e la Giunta, rendere obbligatorio l’utilizzo della mascherina su tutto il territorio comunale al fine di assicurare una protezione ancora maggiore rispetto alle misure di sicurezza già prese – spiega il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio – Indossare correttamente la mascherina infatti riduce il rischio di contagio, soprattutto se ragioniamo in prospettiva futura”. L’ordinanza che è entrata in vigore a partire dalle ore 24.00 di ‪oggi, 18‬ aprile, ed avrà validità sino al ‪3 maggio‬, prevede inoltre una sanzione pecuniaria a carico dei trasgressori . “Ho chiesto alle Forze dell’Ordine di vigilare con la massima attenzione sull’obbligo dell’utilizzo delle mascherine – conclude il Sindaco Di Giuseppantonio – perché spero che ogni azione possa essere utile a uscire da questa situazione. Confido ovviamente come sempre nel buon senso delle persone della mia città”

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo ha annunciato il Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Pescara Armando Foschi ufficializzando l’esito della seduta.

Ma il sindacato rileva il grande ritardo sulla predisposizione delle risorse umane necessarie per assicurare una riapertura delle scuole assicurando tutte le norme di prevenzione anticovid.

Il progetto ha visto numerosi Incontri e affollati laboratori in sei comuni del Chietino.

Prima fase dei lavori dell’Autorità di sistema portuale per il ripristino della massicciata che protegge la banchina commerciale. Incarico affidato alla ditta Ne.co Costruzioni per un quadro economico di 800 mila euro con lavori programmati nel 2021 per un altro milione di euro.