Marted 18 Gennaio 2022

Sport

Lanciano, convegno "Il Calcio una questione di testa"

10/12/2021 - Redazione AbruzzoinVideo

L’appuntamento ha visto la partecipazione dei vertici nazionali del calcio: il presidente FIGC, Gabriele Gravina, il commissario LND, Giancarlo Abete, e il presidente SGS, Vito Tisci, insieme al lancianese Concezio Memmo, presidente LND Abruzzo. Numerosa la presenza di personalità del calcio regionale per dare vita ad un bel momento dedicato allo sport.

Il Teatro Fenaroli di Lanciano ha ospitato oggi pomeriggio il convegno organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti Abruzzo, “Il Calcio, una questione di testa”.

L’evento ha visto la partecipazione dei vertici nazionali del calcio: il presidente FIGC, Gabriele Gravina, il commissario LND, Giancarlo Abete, e il presidente SGS, Vito Tisci, insieme al padrone di casa, Concezio Memmo, presidente LND Abruzzo e al Coordinatore SGS Abruzzo Emidio Sabatini.

Non è mancata la presenza della Regione Abruzzo con gli assessori Campitelli e Liris mentre a fare gli onori di casa il Sindaco di Lanciano, Filippo Paolini, e il vicesindaco e assessore comunale alla cultura e allo sport, Danilo Ranieri. Hanno portato la loro testimonianza, quella dei veri valori del calcio e dello sport, atleti del calibro di Josefa Idem, campionessa olimpica, Nicola Ventola, ex giocatore dell’Inter, e Marco Materazzi, campione del mondo nel 2006.

La giornata speciale dedicata al calcio era inziata già stamane quando dalle 10 nella sala Benito Lanci della Casa di Conversazione è stata esposta della Coppa Henri Delaunay, il trofeo del Campionato Europeo vinto ed alzato al cielo dagli Azzurri nella magica notte di Wembley dello scorso 11 luglio.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Calcio

Potrebbero interessarti

Per i due abruzzesi, la cui impresa è stata sostenuta dall'Assessorato allo Sport della Regione Abruzzo, si tratta di un ritorno in grande stile alla celebre gara automobilistica a dieci anni dall'ultima volta.

Il sindaco Masci: "Un altro grande appuntamento che impreziosirà l’estate 2022"

È la sfida di Alfredo De Dominicis, teramano doc, che, pur continuando l’attività di pilota, si sta dedicando a questa nuova avventura tramite la sua azienda, la Dedo Engineering.

Tradizionale appuntamento dei surfisti per scambiarsi gli auguri di Buon natale all'insegna della passione per lo sport e del divertimento