Giovedì 29 Febbraio 2024

Sasi, ancora problemi per la mancanza d'acqua. A subire i disagi maggiori il centro storico e altre zone di Vasto.

26/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

A soffrire la mancanza d'acqua, ancora una volta è Vasto, zona capoluogo, con particolare riferimento al centro storico, dove molti edifici proprio per la loro peculiarità, non dispongono di autoclave e quindi i residenti si trovano a dover fronteggiare numerosi e comprensibili disagi. 

L'interruzione della fornitura idrica si è resa necessaria a causa di un intervento importante di manutenzione straordinaria effettuato alcuni giorni fa sulla rete principale, e nonostante la riparazione sia stata completata, i tempi per riempire il serbatoio sono più lunghi, in questi giorni. I fattori che incidono e rendono più complicato l'approvvigionamento sono il caldo torrido e il considerevole aumento della popolazione. A questa situazione, già piuttosto critica, si sono aggiunte anche alcune “perdite” che hanno creato e stanno creando ulteriori difficoltà. Una è stata già individuata e riparata e per accelerare i tempi questa mattina dalla sede di Lanciano della Sasi è partita un'altra squadra per supportare i colleghi di Vasto a lavoro da ore. Il compito è quello di verificare e localizzare le altre perdite con la video ispezione. “Siamo consapevoli dei problemi che la popolazione di Vasto e del vastese sta subendo, stiamo lavorando senza sosta e facendo tutto il possibile per limitare e ridurre i disagi, – fanno sapere dalla Sasi – stiamo cercando di ristabilire una situazione di normalità, per ripristinare l'erogazione in giornata”.

CONDIVIDI: