Venerdì 05 Giugno 2020

Politica

Zes Abruzzo, Marsilio: grave ritardo da parte del Governo

02/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Zes Abruzzo, Marsilio: grave ritardo da parte del Governo

Il settore produttivo abruzzese merita di essere messo al pari delle altre regioni del sud ,che hanno la ZES già approvate.

A margine della cabina di regia sul Patto di sviluppo che è tornata a riunirsi oggi a Roma, il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha chiesto al Ministro Provenzano e al Dipartimento di coesione “ di chiudere definitivamente la questione delle Zone Economiche Speciali. Attendiamo ormai da sei mesi un pronunciamento positivo che autorizzi la ZES abruzzese, siamo arrivati a marzo e questo pronunciamento ancora non si vede”, si è lamentato Marsilio. “Malgrado la Regione Abruzzo abbia sollecitato riunioni e chiarimenti, oggi il Ministro Provenzano e il Dipartimento della Coesione mi riferiscono che sono ancora in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze produca le proprie risposte alle nostre osservazioni. Rispetto le osservazioni del MEF, la Regione Abruzzo ha risposto positivamente accogliendole già dal mese di luglio e quindi non ci possono volere otto mesi per rispondere e chiudere questa pratica. il territorio ha bisogno di investimenti, il settore produttivo abruzzese merita di essere messo al pari delle altre regioni del sud ,che hanno la ZES già approvate e utilizzate come fondamentali strumenti di rilancio dell’economia. Quindi- ha concluso Marsilio- continueremo a tallonare i ministeri competenti e il Governo perché l’Abruzzo abbia le risposte che si aspetta.”

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Marco Marsilio

Potrebbero interessarti

Tra gli interventi finanziati ci sono anche gli immobili Ater di via Lago di Borgiano a Pescara che potranno essere riqualificati

L'assessore regionale replica alle dichiarazioni dei sindacati: "Alle polemiche contrappongo i fatti"

Complicato coniugare sicurezza, sorveglianza e controllo con le aspettative che i cittadini nutrono per poter frequentare gratuitamente le spiagge

Intervista al neo Assessore Maria Patrizia Bomba, a cui sono state affidate le deleghe alla mobilità, commercio, digitalizzazione, agricoltura, lavoro e intervista al Sindaco di Lanciano Mario Pupillo.