Marted 16 Luglio 2024

Politica

Superbonus, Guerino Testa (FDI): Bankitalia certifica disastro per conti pubblici

18/06/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Superbonus, Guerino Testa (FDI): Bankitalia certifica  disastro per conti pubblici

Il deputato abruzzese di Fratelli d’Italia, Guerino Testa interviene in relazione all'indagine di Bankitalia su due crediti d'imposta, il Bonus facciate e il Superbonus 110%

“I benefici per il complesso dell'economia in termini di valore aggiunto sono stati più bassi rispetto ai costi sostenuti per le agevolazioni" e la misura "non si ripaga da sola" ma "crea ulteriore debito pubblico per le nuove generazioni" che dovrà essere ripagato in futuro. E' questa la conclusione di un paper dei ricercatori della Banca d'Italia che prende in esame l'impatto economico di due crediti di imposta, il "Bonus facciate" e il "Superbonus 110%", attivi in Italia dalla seconda metà del 2020.

Il paper confronta l'andamento della spesa per investimenti residenziali dell'Italia con quello di alcuni paesi europei che non avevano adottato programmi simili e sottolinea come "il moltiplicatore fiscale" della misura "sia stato inferiore all'unità". Le due misure, ricordano i ricercatori dell'istituto centrale, hanno comportato una spesa di oltre 170 miliardi nel periodo 2021-23 (circa il 3 per cento del Pil in media d'anno). Si stima che circa un quarto della spesa relativa agli investimenti sussidiati (oltre 45 miliardi) sarebbe stata effettuata anche in assenza degli incentivi, si legge nel documento. Sul tema interviene il deputato abruzzese di Fratelli d'Italia Guerino Testa.

"Il Superbonus è una scure sui conti pubblici e, se non fosse stato bloccato, avrebbe creato ancora maggiori danni alle casse dello Stato con ripercussioni gravi sul futuro soprattutto dei nostri figli. Questo è un dato di fatto che l’indagine di Bankitalia certifica senza lasciare alcun dubbio: la misura adottata dal governo Conte ha prodotto più costi che benefici. E che costi! Si parla di 3 punti di Pil all’anno che potevano essere utilizzati in altro modo, per migliorare la qualità della vita dei cittadini e non solo di alcune fasce, magari non in difficoltà. Grazie al governo Meloni l’attenzione ai conti dello Stato è tornata prioritaria senza, per questo, dimenticare gli aiuti agli italiani ma con il discernimento che ogni governo dovrebbe avere e cioè con la capacità di comprendere chi ha davvero bisogno”. Conclude Guerino Testa.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Patrizia Martelli e Adelchi Sulpizio hanno firmato questa mattina, nella Sala Giunta del Comune, alla presenza del Sindaco di Pescara, Carlo Masci la nomina ad assessori.

“La decisione di tenere fuori la Lega dal governo cittadino di Montesilvano sarà oggetto di una profonda valutazione”. A sottolinearlo è il vice segretario regionale della Lega Abruzzo, Sabrina Bocchino.

Il Consiglio Provinciale dell’Aquila ha approvato il finanziamento di 1,9 milioni per la messa in sicurezza della tratta viaria denominata “San Leonardo”, ricompresa nel Comune di San Pio delle Camere.

Nell’assemblea di oggi la candidatura di Paolini è stata ritirata perché è mancato il sostegno di una parte del centrodestra. Il coordinatore cittadino di Forza Italia lancia un messaggio chiaro agli alleati.