Mercoledì 20 Gennaio 2021

Politica

Regione Abruzzo, presentata la legge su spopolamento aree interne

03/12/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Regione Abruzzo, presentata la legge su spopolamento aree interne

Il primo firmatario è il presidente della Regione Marco Marsilio." Dati in Abruzzo su questo fenomeno sono drammatici.

Il Presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, ha partecipato questa mattina ai lavori della Commissione "Ambiente e Territorio" per presentare il progetto di legge, di cui è primo firmatario,“Misure urgenti per contrastare lo spopolamento dei piccoli comuni di montagna”. Nell'illustrare il provvedimento, Marsilio ha auspicato che il testo trovi consenso anche al di fuori dei banchi della maggioranza. "L'Abruzzo ha un dato riguardo allo spopolamento drammatico - ha detto il Presidente - inoltre negli ultimi anni e mesi il fenomeno si è aggravato, con valori doppi rispetto al dato nazionale. Grave anche il problema delle nascite - ha segnalato il Governatore- per questo interverremo anche su questo settore. Finora abbiamo una dotazione finanziaria certa pari ad un milione e mezzo di euro, ma se la norma avrà successo, siamo pronti a trovare altre risorse in bilancio". Nella prossima settimana, a partire da giovedì 10 dicembre, il Presidente della Commissione Manuele Marcovecchio, ha intenzione di calendarizzare le audizioni, a partire dall'ascolto di Anci e sindaci piccoli comuni.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Marco Marsilio

Potrebbero interessarti

Il Responsabile Regionale, Luigi Comini, sottolinea come la crisi epidemiologica abbia acuito la marginalizzazione del ruolo dell’avvocato mortificato dalle modalità di svolgimento delle

I lavori procedono a ritmo serrato ma slitta la consegna. Sarà inserito un un terzo supplemento progettuale per la realizzazione di un tunnel di collegamento diretto tra il nuovo Pronto soccorso e il Monoblocco dell’Ospedale.

Un incontro con gli ex di Forza Nuova locali alla luce della nascita della neo formazione politica nazionale da lui guidata, creata insieme a gilet arancioni e no Mask. Una tappa Frentana per iniziare a lavorare sul territorio in vista delle prossime amministrative.

Il segretario regionale Enrico Di Giuseppantonio: È una città ed un territorio che nel comitato uscente non sono stati rappresentati.