Marted 25 Giugno 2024

Politica

MARIO PUPILLO: 'LANCIANO SI PREPARA A VOLARE VERSO LO SVILUPPO'

26/04/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

26 APRILE 2012. A quasi un anno dal suo insediamento, l'Amministrazione Comunale di Lanciano, guidata dal Sindaco Mario Pupillo, prosegue la propria azione amministrativa. Ed è l'occasione per tracciare un primo e parziale bilancio oltre a focalizzare gli obiettivi futuri. “ Stiamo arrivando al primo anno di attività - ha detto Pupillo - un anno molto intenso, abbiamo disegnato dei passaggi molto importanti, come quello dell'approvazione del Piano Regolatore Generale, l'inizio della Variante Generale sempre in seno all'importante strumento urbanistico. Da qui, partiremo con una serie di progettualità che sono quelle di trasformare Lanciano e di proporla come una “smart city”, una città accogliente, una città tecnologicamente innovativa, una città ecocompatibile e sostenibile. Sono tutti progetti che stiamo elaborando - continua il primo cittadino – di cui i cittadini in questo momento non hanno conoscenza, ma come tutte le amministrazioni che si insediano, c'è una fase di rullaggio, come si dice: 'l'aereo che sta partendo' e che prepara questo volo che dovrebbe essere il volo per lanciare Lanciano verso una dimensione europea, internazionale, considerando le grandi tradizioni che sono il turismo religioso la città dei servizi, la città innovativa. Ecco, queste cose le stiamo preparando”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

lanciano

Potrebbero interessarti

Destinatarie dei benefici sono cinquantuno tra aziende agricole e imprese agroindustriali abruzzesi, titolari di frantoi oleari,

Il deputato abruzzese di Fratelli d’Italia, Guerino Testa interviene in relazione all'indagine di Bankitalia su due crediti d'imposta, il Bonus facciate e il Superbonus 110%

I consiglieri di Fratelli d'Italia denunciano l'incuria dell'amministrazione Menna e chiedono interventi urgenti per salvare il patrimonio sportivo cittadino.

Il Consiglio Provinciale di Chieti si è riunito questa mattina per discutere cinque punti all’ordine del giorno.