Mercoledì 27 Maggio 2020

Politica

Marcozzi M5S: “da Marsilio polemiche inutili contro il Governo".

29/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Marcozzi M5S: “da Marsilio polemiche inutili contro il Governo".

“Mi stupisco dell'atteggiamento che il Presidente Marco Marsilio ha tenuto a commento dell'ultimo Decreto del Presidente del Consiglio Conte.

Dovrebbe essere a conoscenza meglio di chiunque altro della situazione di estrema difficoltà in cui ci troviamo, eppure riesce a inscenare una polemica assolutamente inutile, attaccando il governo persino di fronte allo stanziamento di 4,3 miliardi ai Comuni e di 400 milioni per i buoni spesa. - cosi Sara Marcozzi in una nota - Farebbe bene, piuttosto, a dedicare anima e corpo al suo lavoro per Regione Abruzzo e per gli abruzzesi, e ad assumersi le proprie responsabilità di governo. Inizi a intervenire sulla gestione fallimentare delle nostre Asl in merito ai protocolli anti-Covid-19, alla medicina del territorio, al 118, alle guardie mediche e ai numeri verdi regionali e alle numerose difficoltà e disfunzioni degli stessi. Questi sono interventi sui cui ha libertà di azione e per i quali deve rispondere lui in prima persona, senza scaricare colpe su altri”. - continua Sara Marcozzi, Capogruppo M5S in Regione Abruzzo - “La sua polemica, inoltre, mi lascia perplessa perché è proprio lo stesso Marsilio a chiedere all'opposizione in Regione un comportamento responsabile, salvo poi non perdere mai occasione per sollevare polemiche sterili e pretestuose nei confronti del Presidente del Consiglio e del Governo. A questo punto, mi domando se auspichi da parte nostra lo stesso irresponsabile atteggiamento che egli mostra nei confronti del Governo centrale". - conclude

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il Presidente Marsilio presenta le nuove misure introdotte dalla L.R.118 /20 approvata ieri in Consiglio.

Il sindaco ringrazia Francesca Caporale per quanto fatto per la città in questi anni con dedizione e competenza

All'origine della decisione problemi personali. Una notizia davvero inaspettata.In una lettera l'assessore saluta la città e ringrazia tutti.

Di Giuseppantonio: non è pensabile accollare alle famiglie anche il peso del costo di un servizio di cui non hanno usufruito