Domenica 31 Maggio 2020

Politica

Lanciano, Giorno del Ricordo delle Foibe, i consiglieri di Fdl partecipano alla cerimonia di domani

09/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, Giorno del Ricordo delle Foibe, i consiglieri di Fdl partecipano alla cerimonia di domani

“Solo la memoria di quanto accaduto può impedire che le atrocità del passato possano ripetersi ancora”. Lo scrivono in una nota i componenti del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al Comune di Lanciano, Paolo Bomba, Gabriele di Bucchianico, Roberto Gargarella, annunciando la partecipazione alla cerimonia di domani, lunedì 10 febbraio alle 10.30 in piazza Martiri delle Foibe.

Il giorno del ricordo è stato istituito dal Parlamento Italiano in memoria della tragedia che ha colpito gli italiani, di tutte le vittime delle foibe e dell’esodo istriano dalmata dalle loro terre. “I massacri delle Foibe e l’esodo dalmata-giuliano, - scrivono i tre consiglieri comunali esponenti del partito della Meloni - sono una pagina di storia che per molti anni l’Italia ha voluto dimenticare. Nel 2005 gli italiani furono chiamati per la prima volta a celebrare il Giorno del Ricordo in memoria dei quasi ventimila nostri fratelli torturati, assassinati e gettati nelle foibe dalle milizie della Jugoslavia comunista di Tito alla fine della seconda guerra mondiale. Dopo tanto silenzio una legge nata per commemorare, ricordare e far conoscere il dramma delle foibe. - continua la nota - Parteciperemo alla commemorazione per dire tutti insieme un forte NO, senza se e senza ma ad ogni forma di violenza e di persecuzione da qualsiasi parte arrivi”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

E' l'ordinanza n° 66 in cui il presidente della regione Abruzzo Marsilio e l'assessore all'ambiente Campitelli chiariscono le misure da seguire per lo smaltimento dei dispositivi individuali nelle aziende abruzzesi

Un fatto che ha scatenato polemiche anche in seno alla stessa coalizione di Governo non solo da parte dell'opposizione che ha preso spunto per attaccare la maggioranza anche su altri temi

Il consigliere regionale pentastellato chiede l'intervento del sottosegretario De Annuntiis

Un provvedimento voluto dal gruppo della Lega rivolto alle attività produttive abruzzesi per le spese di investimento che prevede risorse pari a 6 mln di euro