Domenica 26 Maggio 2024

Politica

Guerra in Medio Oriente, incontro a Lanciano con l’on Arturo Scotto.

16/04/2024 - Redazione AbruzzoinVideo

Arturo Scotto deputato del Partito Democratico, ha incontrato, nella sede del pd di Lanciano, iscritti simpatizzanti e persone che vogliono saperne di più su questa antica e complicata questione.

Ha raccontato anche attraverso il contributo di video significativi che poco spazio lasciano all’immaginazione, la drammatica situazione palestinese. Arturo Scotto deputato del Partito Democratico, ha incontrato, nella sede del pd di Lanciano, iscritti simpatizzanti e persone che vogliono saperne di più su questa antica e complicata questione. Dopo il saluto della segretaria cittadina Rosetta Madonna che ha puntato l’accento sull’importanza di lavorare per la pace e il breve intervento di Daniele Marinelli segretario regionale, si è entrati nel vivo dell’incontro proprio attraverso le testimonianze video e con il racconto di chi ha toccato con mano quello che sta succedendo. “La brutalità dell’attentato del 7 Ottobre scorso ha riportato all’attenzione del mondo la questione mai risolta di Israele e Palestina, che però non inizia il 7 ottobre ma ha radici molto più profonde” ha detto Scotto che lo scorso dicembre ha incontrato ministri amministratori, intellettuali. “Sono 33 mila e 800 i civili morti e 70 mila i feriti, come è possibile che questo possa accadere nel silenzio della comunità internazionale? Il primo terribile quadro è quello epidemiologico. Se non ci sarà un cessate il fuoco immediato ci saranno 85 mila morti per malattia, manca l’acqua e le condizioni igienico sanitarie sono inesistenti, c’è il rischio di un’epidemia di colera. E’una situazione insostenibile. Bisogna fermare tutto questo e iniziare un processo di pace, ma il Governo Meloni non sta muovendo un dito in questa direzione”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Sono 32 i candidati della seconda civica a sostegno del Sindaco uscente

Il consigliere comunale di Azione interviene sulla vicenda della storica azienda di trasporto frentana, tra cambi al vertice e un bando per individuare un partner privato.

La consigliera di Lanciano in comune: “E’ un fatto che l’orientamento del presidente Marsilio è quello di vendere la società, come è un fatto che il presidente Amoroso abbia cercato di scoraggiare questa scelta."

Dichiarazione dei senatori abruzzese e molisano di Fratelli d’Italia, componenti della commissione Antimafia, Etelwardo Sigismondi e Costanzo Della Porta, nel giorno del 32esimo anniversario dell'attentato terroristico mafioso in cui fu ucciso il giudice Falcone