Giovedì 02 Aprile 2020

Politica

Emiciclo, inaugurata la nuova sala commissioni

11/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo

Ampliata e rinnovata la sala commissioni del Consiglio regionale dell'Abruzzo dedicata a "Gabriele D'Annunzio". Questa mattina l'inaugurazione dei nuovi spazi con il taglio del nastro del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri.

La nuova sala, con una superficie di 80 metri quadri, 25 in più della precedente, è dotata di un rinnovato sistema audio e video, è collegata ad internet tramite un sistema wi-fi e consentirà a consiglieri e auditi di proiettare direttamente dai propri cellulari filmati e presentazioni in aula. La sala dispone di 25 postazioni (in precedenza erano 18) che consentono una maggiore vivibilità degli spazi di lavoro in occasione delle commissioni congiunte. Completamente nuovo anche il sistema di votazione e di presa parola per i consiglieri con un netto miglioramento della parte audio che supporta un sistema di traduzione simultanea. Le postazioni sono inoltre dotate di presa elettrica, presa di rete e presa usb. La sala è dotata di impianto di videoproiezione dedicato con possibilità di accesso wireless e tramite rete lan. Sono stati previsti 15 posti a sedere per il pubblico. L'impianto di illuminazione è a led, con possibilità di attenuare o aumentare la luminosità. Alle pareti della nuova sala "Gabriele D'Annunzio" sono state applicate soluzioni fono assorbenti e le vetrate sono state dotate di apposite tendine a rullo ignifughe che tra l'altro consentiranno un maggiore controllo della luce anche per fotografi e cineoperatori che abitualmente seguono i lavori. Il restyling ha interessato anche il rifacimento del pavimento e la nuova tinteggiatura degli spazi. Il progetto di ammodernamento impiantistico e tecnologico della sala delle Commissioni è stato finanziato grazie alle economie del bilancio del Consiglio regionale dell'Abruzzo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Di Michele Marisi: “Squallido chi non ferma la macchina di una spudorata campagna elettorale in un momento come questo”

L'assessore regionale condivide l'appello dell'ASL ed annuncia che si farà portavoce presso le diverse associazione di categoria dell'accoglienza turistica dell'Abruzzo

Il dramma sanitario che stiamo vivendo non può essere ridotto ad una battaglia di campanile, ne può diventare occasione di campagna elettorale per le amministrative dell’anno prossimo

Il capogruppo della Lega in Regione chiede misure più stringenti per la città a tutela della popolazione