Mercoledì 20 Gennaio 2021

Politica

Elezioni Lanciano, il Movimento Autonomi e Partite Iva annuncia la discesa in campo con una propria lista

30/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Elezioni Lanciano, il Movimento Autonomi e Partite Iva annuncia la discesa in campo con una propria lista

Un impegno politico che vedrà la partecipazione attiva dell'ex assessore Eugenio Caporrella. Lo annuncia il coordinatore regionale Alessandro Abagnale.

Il Movimento Autonomi e Partite Iva presenterà una propria lista alle prossime elezioni comunali in programma nel 2021 a Lanciano. Lo annuncia con una nota Alessandro Abagnale, Coordinatore della Regione Abruzzo per il Movimento, che rende nota la partecipazione in prima linea in questo progetto politico di Eugenio Caporrella, già assessore della Giunta di centro destra guidata dal sindaco Filippo Paolini e assessore provinciale di Chieti.

 

 

Foto Eugenio Caporrella

 

“Non lasceremo più governare il Comune di Lanciano e gli altri comuni Abruzzesi ai politici che hanno rovinato il nostro territorio”. Esordisce Abagnale che prosegue attaccando con fervore l’attuale governo comunale di centro sinistra.” Siamo stufi di essere rappresentati da chi fino ad oggi non ha fatto nulla per la città di Lanciano, Basta soluzioni tampone! – tuona - L’amministrazione attuale si è limitata a svolgere il proprio compitino con semplici opere di manutenzione ordinaria e ha dimenticato che Lanciano è storicamente città della fiera e del commercio ed ha sempre avuto un ruolo importante nell’economia abruzzese e nella Val di Sangro, ruolo che purtroppo negli ultimi anni, a causa di questa politica cieca ed incapace di rivitalizzare le attività economiche, rischia di perdere. – continua Abagnale che punta il dito sugli errori compiuti in questi anni - Nessun incentivo per l’economia locale, nessuna attività di promozione del territorio, nessuna riduzione delle imposte, nessun aumento di video sorveglianza nelle zone più a rischio, nessun progetto innovativo, insomma niente di niente. Continua il coordinatore regionale del Movimento Autonomi e Partite Iva che si rivolge con impeto alla cittadinanza affinché sposi questo progetto di rinnovamento. “Care Partite IVA, imprenditori, professionisti ed aziende, cari dipendenti che aiutate le Partite IVA a crescere, cari disoccupati che chiedete di poter lavorare e magari aprire una vostra attività, cari cittadini di Lanciano, è arrivato il momento di auto rappresentarci nelle istituzioni.” Continua la nota nella quale il referente del Movimento invita a consultare la pagina Facebook di Autonomi e Partite IVA dedicata alla città di Lanciano ed a segnalare disservizi, proposte e candidature: https://www.facebook.com/Autonomi-e-Partite-Iva-Lanciano-103911504899437Abagnale poi focalizza l’attenzione sulla personalità di riferimento a livello locale scelta dal Coordinamento: “Grazie alla partecipazione attiva di EUGENIO CAPORRELLA, già assessore della città di Lanciano nonché della provincia di Chieti, con un DNA da PARTITA IVA, in quanto proveniente da una famiglia di imprenditori e commercianti, siamo sicuri di poter apportare idee nuove e concrete che possano finalmente riportare sviluppo lavorativo e lustro alla nostra LANCIANO." Il coordinatore regionale Alessandro Abagnale annuncia che a breve si aprirà un tavolo di confronto con tutti gli interessati, “ben specificando che operiamo in uno spirito di totale trasversalità. Prossimamente comunicheremo tutti i componenti della nostra lista elettorale”. Conclude.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il Responsabile Regionale, Luigi Comini, sottolinea come la crisi epidemiologica abbia acuito la marginalizzazione del ruolo dell’avvocato mortificato dalle modalità di svolgimento delle

I lavori procedono a ritmo serrato ma slitta la consegna. Sarà inserito un un terzo supplemento progettuale per la realizzazione di un tunnel di collegamento diretto tra il nuovo Pronto soccorso e il Monoblocco dell’Ospedale.

Un incontro con gli ex di Forza Nuova locali alla luce della nascita della neo formazione politica nazionale da lui guidata, creata insieme a gilet arancioni e no Mask. Una tappa Frentana per iniziare a lavorare sul territorio in vista delle prossime amministrative.

Il segretario regionale Enrico Di Giuseppantonio: È una città ed un territorio che nel comitato uscente non sono stati rappresentati.