Sabato 16 Ottobre 2021

Politica

Elezioni Lanciano, Il Movimento 5 Stelle per la prima volta ha la sua lista

03/09/2021 - Redazione AbruzzoinVideo

Stamane il candidato sindaco, Sergio Furia, ha annunciato il traguardo raggiunto ed ha presentato i componenti del sodalizio accennando alcuni temi cardine del programma, alla presenza del consigliere regionale Francesco Taglieri.

"Abbiamo ricevuto l’autorizzazione dal presidente Giuseppe Conte a presentare nel comune di Lanciano la lista a nome del Movimento 5 Stelle per le elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre prossimi." Ha esordito così con soddisfazione stamane il candidato sindaco grillino, Sergio Furi,a che, affiancato dal Consigliere regionale Francesco Taglieri, ha presentato lista e programmi del movimento che per la prima volta con il suo simbolo scende in campo nelle elezioni frentane.

"La nostra lista non ha legami con blocchi di potere e risponderà esclusivamente alle priorità dei cittadini. Siamo onorati di presentarci ai lancianesi in maniera chiara, limpida e trasparente con un solo simbolo, quello del movimento cinque stelle."

Così Taglieri che ha poi polemizzato sul modus operandi degli antagonisti "Gli altri presenteranno la solita offerta politica fondata su coalizioni improvvisate, ammucchiate di finte liste civiche, con la sola finalità di rastrellare voti per puro tornaconto personale. Una strategia pericolosa ed egoista, Che prova a nascondere le gravi ripercussioni che si abbatteranno sulla vita quotidiana dei cittadini, tra spartizione di poltrone e stallo amministrativo.- ha sottolineato Taglieri - Avere invece come unico obiettivo il bene della comunità ci permette di essere autonomi, di avere le mani libere per realizzare il nostro programma, di lavorare da subito per restituire veramente le istituzioni ai cittadini".

"Mentre gli altri si concentravano sulla scelta del candidato sindaco noi siamo partiti dai programmi perchè riteniamo che non si possa pensare di governare la città attraverso un'unica persona, un solo uomo, ma occorre una squadra, un confronto e occorrono le idee, ci vuole una visione comune. - ha proseguito Taglieri - Noi siamo partiti da questo, con un programma già pronto da settimane che ci ha visti impegnati in un lavoro importante, coordinato dall' ingegner Federico Violante che ha avuto la pazienza e la capacità di fare sintesi e di ottenere un risultato  meraviglioso. - ha detto il consigliere Regionale del M5S che si è soffermato a parlare del candidato Furia "Sergio è venuto fuori da una scelta fatta dai cittadini. Lui sarà non un sindaco ma il notaio, il garante di questa città". 

"Non vediamo l'ora di metterci al lavoro - così Sergio Furia che si ha illustrato i  punti cardine del  programma e ha ringraziato Taglieri e Violante nonchè tutti coloro che hanno deciso di candidarsi con lui.

"Il programma, che sarà l’unica stella polare della nostra attività sul territorio, nasce dalle esigenze quotidiane dei lancianesi, che per settimane si sono fermati a parlare con noi, ad  illustrarci le proprie idee, in un confronto quotidiano con tutti gli attivisti e simpatizzanti. Grazie a questo dialogo costante possiamo presentare un progetto ricco di spunti che tende, oltre a valorizzare l’esistente, ad essere innovativi.

Questi gli obiettivi clou del programma della lista he sostiene il candidato sindaco Sergio Furia: rinforzare il rapporto con gli altri comuni frentani; realizzare un piano regolatore generale intercomunale strategico; recuperare e valorizzare il rapporto con le contrade; istituire sportelli polifunzionali per una migliore accessibilità dei servizi; adottare tutti gli strumenti per favorire la massima trasparenza tra cittadino e istituzioni; riqualificazione e cura del verde pubblico; recupero e potenziamento della vocazione turistico ricreativa del parco Diocleziano; rilancio delle strutture che fanno di Lanciano la città della musica. "Il nostro obiettivo è quello di rendere Lanciano più sicura con maggiori investimenti sul sociale, turismo e cultura, urbanistica e sviluppo del territorio, sport e tempo libero. Al centro del nostro programma - hanno concluso abbiamo una visione chiara un’idea precisa per far crescere il nostro territorio da qui ai prossimi cinque anni per dare finalmente a Lanciano il futuro che merita".

Ecco l'elenco dei candidati della lista del Movimento 5 Stelle.

 

 

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'esponente regionale della Lega: "Mi dica, il centrosinistra lancianese, in quale atto della Regione è scritto che il Renzetti è un ospedale di base e non un Dea di primo livello. So già che non mi risponderanno, per un semplice motivo: questo atto non esiste".

Pupillo: il manager dimostra disinteresse per Lanciano. Schael: "Sindaco di Lanciano in malafede, sul Pala Masciangelo ha torto marcio esiste un accordo preciso"

Obiettivo costruire il futuro di una città autenticamente inclusiva, dal punto di vista della mobilità e dell'urbanistica.

Febo, Rispoli e Raimondi: “Al lavoro sul protocollo operativo fra Enti”