Mercoledì 28 Febbraio 2024

Politica

DONNE PD: PRESENTATO A LANCIANO 'FEMMINILE PLURALE'

29/02/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

29 febbraio 2012. Si è tenuta questa mattina, presso la sede del Partito Democratico di Lanciano in Via del Verde, la presentazione dell’incontro organizzato dal Coordinamento provinciale delle donne del PD di Chieti “Femminile Plurale“ previsto per il sabato 3 Marzo 2012 nella sala convegni del Palazzo degli Studi in C.so Trento e Trieste con la presenza dell’On. ANNA PAOLA CONCIA. Alla conferenza stampa erano presenti la Coordinatrice provinciale delle donne del PD di Chieti Rossella Saltarella , la Vice Segretaria del PD provinciale Chiara Zappalorto, la Coordinatrice cittadina delle donne Mirella Spinelli , oltre al segretario cittadino del Partito Democratico lancianese, Leo Marongiu. “Femminile Plurale” - si legge in una nota del PD - è il primo incontro pubblico organizzato dal Coordinamento provinciale donne e vuole essere un’occasione per far incontrare le esperienze delle donne impegnate in diversi campi della società e per dimostrare che ancora oggi nel 2012 in Italia non è superfluo parlare di politiche di genere.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

pd femminile plurale

Potrebbero interessarti

Verì: In Abruzzo, una rivoluzione nella Sanità che ha recuperato anni di ritardi

L’avvocato Di Primio, che può vantare una lunga esperienza amministrativa, avendo ricoperto, tra le altre cose, anche la carica di sindaco di Chieti per due mandati, resterà in carica per cinque anni

Si completa così l’investimento di oltre 440 milioni di euro. Ai 300 milioni di fondi statali, gli 84 a carico della Regione e i 4 delle Asl, che erano stati presentati dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio per la realizzazione dei nuovi ospedali di Avezzano (119 milioni), Lanciano (109 milioni), e Vasto (150 milioni), e per il 118 a l’Aquila 10 milioni, si aggiungono quelli odierni per l'ospedale di Chieti.

Dora Bendotti, Rita Aruffo e Elisabetta Merlino, le tre candidate di centrosinistra al Consiglio Regionale del Patto per l'Abruzzo, per Luciano D'Amico presidente, hanno incontrato le associazioni che operano sul territorio in difesa dei diritti delle donne. Per capire, ascoltare e pianificare interventi condivisi.