Lunedì 19 Aprile 2021

Politica

CUGNOLI: PROSEGUONO LE ATTIVITA' DEL PROGETTO COMENIUS

21/03/2012 - Redazione AbruzzoinVideo
CUGNOLI: PROSEGUONO LE ATTIVITA' DEL PROGETTO COMENIUS

21 marzo 2012. Proseguono le attività che ruotano intorno al Progetto Comenius – “Se tutti i
bambini del mondo si dessero la mano” che coinvolge gli studenti dell’Istituto
Comprensivo “D. Tinozzi” e le scuole di altri cinque Stati: Grecia, Polonia, Spagna,
Lettonia e Turchia. Gli alunni delle Scuole del Comune di Cugnoli si stanno preparando al
terzo step del progetto multilaterale che prevede la realizzazione di un dvd e di un libro
di cucina con tutte le ricette tradizionali, redatto in lingua madre e in inglese, che i
ragazzi condivideranno con i propri coetanei nella prossima visita che si svolgerà in
Spagna – Catalonia.

Gli alunni della classe V della Scuola Primaria e della classe I della Scuola Secondaria di
Primo Grado di Cugnoli, hanno infatti partecipato ad un laboratorio di cucina e, con
l’aiuto di un esperto, si sono messi alla prova realizzando alcuni dei piatti tipici italiani
conosciuti in tutto il mondo. Le prelibatezze, frutto della maestria dei piccoli “cuochi”,
saranno degustate giovedì mattina presso il Complesso Scolastico di S. Maria del Ponte, in
una giornata di festa, all’insegna della riscoperta delle nostre radici e tradizioni culinarie
che ci identificano e rappresentano.

“Abbiamo sostenuto sin dall’inizio il Progetto Comenius – spiega il Sindaco Lanfranco
Chiola – perché è senza dubbio un’occasione unica di crescita per i nostri ragazzi che
avranno l’occasione di condividere le diversità culturali dei paesi coinvolti, nel rispetto
della matrice europea che ci accomuna. L’Amministrazione Comunale ha sempre messo al
primo posto il bene dei cittadini del domani, collaborando attivamente con le istituzioni
scolastiche, senza lasciarsi condizionare ed ingabbiare dalle distinzioni politiche.”

“Abbiamo a cuore la crescita e formazione dei nostri ragazzi - conclude il primo cittadino
Chiola – infatti, anche quest’anno abbiamo previsto dei fondi per le attività
extracurriculari che vedono una partecipazione sempre più ampia e convinta degli
alunni”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

cugnoli comenius

Potrebbero interessarti

La progettazione del piano di San Donato affidata allo Studio di ingegneria Bona di Lanciano per un importo di 16mila e 892 euro, quello dei Ripari di Giobbe all’architetto Claudio Angelucci per un importo di 15mila e 513 euro.

“Ancora una volta sono le Regioni a fare da sprone e a fornire al Governo e al Paese gli strumenti per ripartire e mettere in moto l’economia, che rappresenta la seconda grave crisi dopo quella sanitaria.”

Il progetto, partito nel 2019, ha l’obiettivo di ridurre i rifiuti in mare attraverso azioni specifiche che i pescatori possono mettere in atto mediante la normale attività di pesca.

Casanova, Viviani, D’Eramo: “Evitiamo la morte di centinaia di imprese. Abruzzo allo stremo"