Venerdì 22 Ottobre 2021

Politica

Consiglio regionale Abruzzo, Testa: importanti provvedimenti approvati

21/07/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Consiglio regionale Abruzzo, Testa: importanti provvedimenti approvati

Il capogruppo regionale di FdI "Un lavoro certosino e quotidiano di cui oggi la nostra regione raccoglie i frutti"

"Importanti provvedimenti assunti oggi nel corso della seduta del Consiglio regionale, a L’Aquila, porteranno numerosi benefici sul territorio abruzzese." Così in una nota il capogruppo di FdI in consiglio regionale Guerino Testa.

"Nell’ambito della politica universitaria si continua a seguire quel percorso che vuole favorire la scelta delle facoltà dell’Università d’Annunzio di Chieti- Pescara da parte dei giovani studenti provenienti anche da fuori regione. A tal proposito, oggi sono stati destinati all’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari di Chieti-Pescara 900mila euro per la realizzazione di nuove residenze.

Alla Provincia di Pescara è stato disposto un contributo una tantum di 600mila euro al fine di poter prendere in locazione gli spazi necessari alla costituzione di 65 classi, in vista del prossimo anno scolastico, per poter ospitare gli studenti iscritti al Liceo Marconi.

E’ stato, inoltre, rifinanziato l’art.4 della Legge regionale 95/99 che consente di usufruire di 300mila euro da parte di associazioni con scopi sociali o sanitari a favore dei disabili che operano sul territorio abruzzese.

Nell’ambito sportivo l’intervento più rilevante, che ha visto il voto favorevole dell’assise regionale, ha riguardato il Campionato del mondo di hockey in linea che si svolgerà nel mese di settembre, a Roccaraso, e che verrà finanziato con 400mila euro.

Per quanto riguarda, invece, l’impiantistica sportiva, per la realizzazione di interventi previsti dalla Legge regionale 2/18 il Consiglio ha approvato un finanziamento di 1.6 milioni di euro, che consentirà, tra l’altro, il definitivo perfezionamento dell’affidamento della struttura sportiva delle Najadi a Pescara.

Un altro considerevole provvedimento approvato riguarda la partecipazione della Regione Abruzzo, nel prossimo mese di ottobre, al Niaf (National Italian American Foundation) come “Ospite d’onore”. Obiettivo di questo prestigioso appuntamento è quello di promuovere negli Stati Uniti la cultura, il business, il turismo, ma anche incrementare gli scambi culturali con la nostra regione. L’attenzione del Consiglio regionale è sempre incentrata al miglioramento di ogni aspetto relativo al nostro territorio, da quello meno urgente a quelli imprescindibili. Grazie all'impegno di Fratelli d'Italia, l’Abruzzo sta crescendo sotto il profilo economico e sociale. Un lavoro certosino e quotidiano di cui oggi la nostra regione raccoglie i frutti.

Voglio sottolineare, in particolare, il riguardo che abbiamo riservato alla popolazione studentesca di Pescara e Chieti. Garantire un corretto avvio del nuovo anno scolastico in presenza per tutti gli studenti del Liceo Marconi è un aspetto basilare della nostra società. Non meno importante è il complesso percorso relativo alla casa dello studente. Solo con una adeguata capacità ricettiva la nostra università d’Annunzio potrà crescere di prestigio e di interesse a livello nazionale. Poter offrire alloggi a prezzi calmierati agli studenti diventerà un fiore all’occhiello nell’ambito dell’offerta non solo formativa ma anche di vivibilità per chi sceglierà di completare il proprio corso di studi a Pescara e Chieti”. Conclude  il capogruppo in Consiglio regionale, Guerino Testa.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Campitelli: non siamo appassionati di poltrone, a noi interessa costruire.

Francesco Taglieri, Consigliere regionale MS5, è il primo firmatario del progetto di legge, che è stato condiviso e firmato anche dal Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dal Capogruppo di Forza Italia Mauro Febbo.

“Non abbiamo partecipato a nessun tavolo e non abbiamo in programma di farlo nel prossimo futuro. Inoltre ci chiediamo da chi siano ispirate le affermazioni di Fina"

Uno strumento utile per intervenire nella compensazione di eventuali impennate, a supporto delle imprese che oggi, dopo due anni dall’emergenza Covid-19, stanno iniziando a riprendere ossigeno riaprendo i cantieri, a partire con quelli del cratere sismic