Sabato 28 Marzo 2020

Maltempo: Sasi,crisi idrica persiste in molti comuni Frentani

20/01/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Persistono, in diversi comuni Frentani, i problemi alle condotte idriche causati dal maltempo, in alcuni casi collegati all'assenza di energia elettrica che rende impossibile il pompaggio dell'acqua. Lo riferisce la Sasi, società abruzzese per il servizio idrico integrato che aggiunge come i tecnici stiano lavorando "senza sosta e in condizioni di estrema difficoltà".

"Abbiamo utilizzato anche tutti i nostri generatori, dice il presidente Sasi, Gianfranco Basterebbe. Ieri ne abbiamo mandato uno a Casacanditella, dove manca l'energia elettrica dal 16 gennaio scorso con i deducibili e gravi disagi. Comunque i gruppi elettrogeni di nostra proprietà sono già stati tutti sistemati e c'è una oggettiva difficoltà a reperirne altri. Ci stiamo attivando anche in questo senso". "Dove il problema è dipeso e dipende solo da guasti e rotture legati alla nostra società, lo abbiamo risolto e altri sono in via di risoluzione" aggiunge Basterebbe che conclude: "Non stiamo trascurando nulla, siamo consapevoli del nostro compito e delle nostre responsabilità e soprattutto dei disagi enormi che tante popolazioni stanno affrontando". "Dalle 17 di ieri il pompaggio Aca di Pretoro è riuscito a far partire il gruppo elettrogeno, ma riesce ad erogarci solo 26 litri al secondo a fronte dei normali 42 - spiega inoltre Pio D'Ippolito, responsabile dell'attività operativa della Sasi -. Le zone di Guardiagrele, Casacanditella, San Martino, Casoli Ascigno potranno essere servite per il 50%, ad esclusione di Filetto dove c'è un problema strutturale che cercheremo di risolvere in giornata, se possibile anche in mattinata. Oggi riforniremo la Casa di Riposo di Guardiagrele, il Convento dei Cappuccini, un allevatore a San Domenico e due allevatori a Filetto. A Ortona - continua D'Ippolito - la razionalizzazione va avanti dalla prima emergenza del 6 gennaio scorso, a seguito della rottura a Poggiofiorito la cui riparazione si è conclusa ieri, restano ancora purtroppo senza servizio le frazioni di Contrada Cucullo, Villa Deo e Feudo, per queste ultime due la situazione è più complicata per l'assenza di energia elettrica al serbatoio Scarinci". A Tollo l'assenza di energia elettrica interessa un centinaio di famiglie sparse nelle contrade colle Cavalieri, Piano Mozzone. A Vacri e a Villamagna all'assenza di corrente abbiamo sopperito con nostri generatori. La situazione resta molto critica per i Comuni di Gissi, Furci, San Buono e ad alcune contrade di Cupello.

CONDIVIDI: