Marted 16 Agosto 2022

La Polizia Stradale dopo una folle corsa sull'A14 blocca una citroen C3 risultata rubata

17/07/2015 - Redazione AbruzzoinVideo

Viene mantenuta alta la guardia in A14 per contrastare il furto di veicoli, recuperata una vettura Citroen C3.

Una corsa folle durante la notte appena trascorsa ha impegnato l’equipaggio di una pattuglia della Sottosezione di Polizia Stradale di Vasto sud per fermare un conducente a bordo di un’auto rubata. Erano da poco passate le 01 allorchè il personale in servizio di v. s. sulla carreggiata autostradale decideva di controllare una vettura citroen C3 che procedeva sulla carreggiata sud con una sola persona a bordo ed il cui conducente non appena accortosi della presenza degli operatori a bordo dell’auto di servizio aumentava la velocità e ignorando l’alt impartito da personale, effettuando una serie di manovre pericolose, cercava di sfuggire al fermo fino a raggiungere il casello di casello di Poggio Imperiale (FG) e, dopo aver urtato contro le strutture della Concessionaria, tentava di dileguarsi verso Apricena (FG). Ai tentativi ripetuti della pattuglia di bloccare la folle corsa del veicolo il conducente rispondeva con manovre spericolate tentando di speronare gli inseguitori, finchè vista l’impossibilità di sfuggire agli agenti alle porte di quel centro abitato abbandonava il veicolo compendio di furto e si dava a precipitosa fuga nelle campagne circostanti. immediatamente, coadiuvati da una pattuglia della squadra volante di San Severo e da alcune guardie giurate nel frattempo avvicinatesi gli operatori della Sottosezione iniziavano le ricerche del fuggitivo, che davano esito negativo. Dai successivi accertamenti è risultato che la vettura Citroen C3, di proprietà di una ditta di noleggio, era stata rubata dopo la mezzanotte nel centro abitato di Pineto (TE), ad un cittadino russo che la deteneva temporaneamente. 

CONDIVIDI: