Sabato 04 Dicembre 2021

Eventi

Rotary Lanciano, domenica lo spettacolo al Teatro Fenaroli per raccogliere fondi per l'Hospice

18/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Rotary Lanciano, domenica lo spettacolo al Teatro Fenaroli per raccogliere fondi per l'Hospice

Distretto 2090, Gioacchino Minelli, che guida i Club di Abruzzo, Marche, Umbria e Molise. Prima della riunione con il direttivo Incontrerà il sindaco Paolini e visiterà Lanciano.

Sarà un weeek end intenso per il Rotary Club di Lanciano, caratterizzato da due appuntamenti, attesi e importanti seppure per ragioni diverse. Visita del Governatore. Sabato 20 arriva il Governatore del Distretto 2090, Gioacchino Minelli, che guida i Club di Abruzzo, Marche, Umbria e Molise per l'annata 2021-2022. Accompagnato dalla consorte Lisa Ruhe e dal Presidente del Club Nereo Dell'Aventino, nella mattinata incontrerà il Sindaco Filippo Paolini e il Vescovo Emidio Cipollone, oltre a visitare i luoghi simbolo della città.

Nel pomeriggio e in serata sarà dato spazio al Direttivo e ai soci per fare il punto sui progetti in corso. Domenica al "Fenaroli" le suggestioni del Calendario 2022. Uno spettacolo che mette insieme passato, presente e impegno sociale. Il Rotary Club Lanciano torna con un appuntamento che appartiene alla sua storia recente, sospeso negli ultimi anni a causa della pandemia: la presentazione del Calendario 2022, un'occasione per rinnovare l'impegno del sodalizio sul territorio.

Come si ricorderà, si tratta di un prodotto editoriale di pregio, realizzato con foto e poesie di autori del posto, e venduto per raccogliere fondi a sostegno di un progetto del Rotary: quest'anno il ricavato sarà destinato all'acquisto di dispositivi per la telemedicina da donare all'Hospice "Alba Chiara" per il monitoraggio a distanza dei pazienti assistiti a domicilio.

Per questa edizione, curata nell'editing da Rossella Piccirilli, sono state utilizzate le poesie di Liborio, una per ogni mese, tratte dal libro "Per non dirla una vita, poesie facili di Bonfiglio Liborio"di Remo Rapino, che parteciperà alla serata con alcune letture Ogni mese è scandito anche da un'immagine fotografica, che in questa edizione assume un significato particolare: sono stati utilizzati gli scatti di Giulio Di Florio, scomparso alcuni anni fa, che ha lasciato un patrimonio di immagini incredibile e un sogno: realizzare in città un museo della fotografia.

"Con la nostra idea di attingere alla sua vastissima produzione - sottolinea il Presidente Nereo Dell'Aventino - abbiamo voluto rendere omaggio a un Maestro la cui opera deve ritrovare la giusta visibilità. Prediligeva il bianco e nero, fedele alla pellicola detestava il digitale, e ha raccontato la sua Lanciano attraverso i ritratti, i riti, scorci catturati da un occhio speciale. Abbiamo pensato che fosse giusto onorare quel talento pubblicando alcune fotografie, che non concretizzano il sogno del museo ma possono essere un auspicio di qualcosa che potrà vedere la luce più avanti".

Nel corso dello spettacolo, che si annuncia di grande suggestione, a recitare le poesie sarà Icks Borea, la cui voce è perfetta per interpretare Liborio, ma un grande spazio lo avrà anche la musica, curata da Alberto Paone che ha anche scritto la sigla su testo di Remo Rapino, e messo insieme una band assai affiatata, con Benedetta (Benny) Antonucci - voce; Pasquale Costantini (Cris)- voce; Luigi Feliziani - chitarra; Franco Giancristofaro - chitarra; Alberto Paone - piano; Pino Di Florio - piano; Pierluigi Cotellessa - violino; Massimiliano Perretti - basso; Alberto Biondi - percussioni. L'appuntamento è per domenica 21 alle ore 18.00 al Teatro Fenaroli a Lanciano.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Solidarietà

Potrebbero interessarti

Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, ha voluto porgere alla cittadina vastese ultracentenaria gli auguri di tutta la città.

Domenica 5 dicembre al teatro Fenaroli di Lanciano.

È davvero in atto la rivoluzione culturale rispetto al ruolo delle donne nella società moderna? A che punto siamo per il concreto riconoscimento della parità di genere? E come viene affrontato il tema delle pari opportunità nelle zone di conflitto? Se ne è parlato oggi, nella sala Ipogea dell'Emiciclo, all’Aquila, nel convegno “Donne in Armi” promosso dal Co.re.com. Abruzzo

L’Arma dei Carabinieri di Abruzzo e Molise celebra la Patrona Virgo Fidelis