Sabato 16 Gennaio 2021

Ecologia e Ambiente

Approvata in Consiglio Comunale a Pescara la mozione M5S per liberare strade e parchi cittadini dai mozziconi di sigaretta

02/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Approvata in Consiglio Comunale a Pescara la mozione M5S per liberare strade e parchi cittadini dai mozziconi di sigaretta

Parte la battaglia ai mozziconi abbandonati a migliaia lungo le strade e i parchi cittadini. Approvata in Consiglio Comunale la mozione del Movimento 5 Stelle con cui si dà applicazione alla normativa nazionale che prevede una multa da 60 a 300 euro per chi getta a terra, in strada e in tutti gli spazi pubblici, mozziconi di sigaretta, chewing-gum e altri rifiuti di piccole dimensioni quali scontrini e fazzoletti.

“Lo stato di degrado e di sporciziaprovocati da questo odioso rifiuto è sotto gli occhi di tutti ogni giorno, basta passeggiare lungo le strade della città e guardarsi attorno – commenta il vice capogruppo M5S Pescara Paolo Sola, primo firmatario della mozione - ed è soprattutto frutto della mancanza di norme comportamentali, della scarsa consapevolezza della sua pericolosità e della cattiva gestione di questo rifiuto. I mozziconi gettati a terra sono a tutti gli effetti rifiuti tossici indifferenziati che rilasciano oltre 4.000 sostanze inquinanti nel suolo, nell’acqua e nell’aria, impiegando da 5 a 12 anni per degradarsi”. Dal punto di vista numerico i mozziconi di sigaretta sono il rifiuto singolo più abbondante sull’intero Pianeta, e si stima che in Italia ogni giorno ne vengano abbandonati circa 165 milioni che, una volta degradati, rilasciano nell’ambiente veleni che, oltre ad essere respirati, finiscono nella catena alimentare. “Il tema infatti non è soltanto ambientale ma anche salutistico – prosegue la capogruppo M5S Pescara Erika Alessandrini – con ripercussioni che purtroppo in molti non conoscono. Basti pensare che già la quantità di nicotina presente in una sola sigaretta, in caso di ingestione accidentale, potrebbe essere fatale per i bambini in tenera età”. Nella mozione,per questo motivo, non si parla solo di interventi volti a far applicare la normativa e sanzionare i trasgressori, ma anche di iniziative dirette alla sensibilizzazione della cittadinanza. “E’ importante far capire come anche un piccolo gesto, come lasciar cadere a terra una gomma da masticare, un fazzoletto, uno scontrino o i resti di una sigaretta, incide negativamente sull’ambiente oltre che sull’immagine e il decoro della nostra città – prosegue il vice capogruppo M5S Pescara Paolo Sola – e in tal senso con la mozione abbiamo ottenuto anche l’impegno da parte dell’amministrazione ad esporre una cartellonistica informativa nei luoghi pubblici di maggior affluenza, che illustri sia i danni sull’ambiente e sulla salute, sia le sanzioni previste e da oggi applicate dalla normativa vigente”. Da segnalare anche la collaborazione richiesta ai gestori degli esercizi commerciali nella divulgazione della tematica e nella installazione presso le loro attività di appositi raccoglitori destinati esclusivamente al corretto smaltimento dei mozziconi. “Il nostro è un invito a compiere piccoli gesti di attenzione ed educazione quotidiana – conclude la capogruppo M5S Pescara Erika Alessandrini – anche da parte dell’amministrazione che, oltre agli impegni sulla sensibilizzazione, dovrà verificare lo stato dei raccoglitori di mozziconi già presenti in città, incrementandone il numero lì dove necessario”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si tratta di un ambizioso progetto dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Berghella, che ha fatto, sin dall’inizio del suo mandato, del rispetto dell’ambiente e della salute dei suoi cittadini, una delle sue più importanti mission.

Nell’assemblea di fine anno dei comuni soci sono stati approvati i punti all’ordine del giorno tra i quali il bilancio pluriennale 2021-2023 e il bilancio preventivo annuale del 2021 e le attività per gli anni a venire e l’ingresso di un nuovo Comune Socio Roccaspinalveti che è il 71esimo.

Lo annuncia con soddisfazione il sindaco Di Giuseppantonio che plaude al lavoro della Ecolan

Servirà bacino d'utenza con oltre 183 mila residenti