Giovedì 22 Febbraio 2024

RISOLTO IL FURTO ALLA GIOIELLERIA “MARRONE” DI PESCARA COLLI.

04/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

SCOPERTO IL LADRO E RECUPERATA L’INTERA REFURTIVA 

 

 

La fase 2 dell’indagine ha portato alla risoluzione del caso del furto alla gioielleria “Marrone” di via del Santuario. La tempestiva e producente azione investigativa dei Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara, infatti, ha consentito di rinvenire la restante parte del bottino. Ritrovati il resto dei monili e dei manufatti di alta bigiotteria asportati lo scorso weekend. Già il giorno dopo alla denuncia del furto, le immediate indagini avevano portato al recupero di una parte della refurtiva ed alla identificazione di alcuni autori della ricettazione di quanto trafugato. Gli elementi acquisiti in questa prima fase delle indagini sono serviti per l’ulteriore spinta investigativa e a conferire un repentino sviluppo all’azione dei militari della Sezione operativa. Si è quindi giunti a scoprire il nascondiglio ove era stata occultata gran parte della refurtiva: un cassonetto abbandonato, un posto sicuro ed insospettabile, all’interno del quale, in un sacco, era per l’appunto custodito il resto di quanto asportato e non ancora ritrovato il giorno prima. Irrefrenabile la gioia della titolare della gioielleria, tra l’altro non assicurata, quando i Carabinieri l’hanno informata del ritrovamento. L’uomo, che in precedenza era stato denunciato per ricettazione, adesso sarà indagato per furto aggravato avendo egli ammesso le sue responsabilità schiacciato dagli elementi a suo carico raccolti dai Carabinieri. La donna resta indagata per ricettazione. 

CONDIVIDI: