Sabato 08 Agosto 2020

La musica dei Tea For Four per il primo appuntamento con “Melodie dell’Alba”

25/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Vedranno, letteralmente, la luce del sole domenica 28 luglio, alle 5 di mattina, a Rocca San Giovanni, i concerti della rassegna “Melodie dell’Alba”, a cura dell’associazione Sinestesia

 
 
Ad aprire il “tour” a spasso nella Costa dei Trabocchi, sul promontorio che guarda al trabocco Punta Cavalluccio, saranno i Tea For Four con Paolo Angelucci al violino, Augusto Miccoli alle chitarre, Jacopo Lolli al contrabbasso e Alberto Desiderio alla batteria.
 
Il gruppo nasce dalla costola strumentale degli Acoustic Quartet Project nel 2005 e trae il loro nome dal brano di Youmans “Tea for Two”, uno standard di inizio novecento che rese celebre il quintetto Hot Club de France, in cui suonavano il leggendario chitarrista di gipsy jazz Django Reinhardt e il violinista più elegante che la storia del jazz abbia mai conosciuto: Stephane Grappelli. La scelta di questo nome è in effetti sintomatica della direzione musicale e delle finalità che il gruppo ha perseguito nella prima parte del suo iter artistico. Tuttavia, la ricerca di nuove sonorità e di nuove combinazioni ritmico – melodiche hanno permesso ai TFF di non restringere il loro brand musicale alla sola etichetta jazz.
 
I Tea For Four, nelle loro performance, intraprendono un viaggio musicale e spirituale nella musica gipsy e popolare, nel tango, nel blues e lo swing, nel minimalismo e nella musica per cinema, nel rock progressive.
 
Per il concerto all’alba di domenica 28, i TFF proporranno un vasto repertorio che spazia dalle sonorità british di Sting, alle melodie italiane di Pino DanielePFM e Lucio Battisti. Al termine del concerto, sarà possibile restare ancora insieme per una colazione gentilmente offerta dal trabocco Punta Cavalluccio.
 
I prossimi due appuntamenti con Melodie dell’Alba saranno l’11 agosto a San Giovanni in Venere con le Pop Harps ed il 25 agosto, a San Vito Chietino, nel teatro Due Pini, con gli Ancestral Music Chamber. L’ingresso a tutti i concerti è gratuito.
 
CONDIVIDI: