Marted 16 Luglio 2024

Udine: era di origine pescarese la donna uccisa dall'ex marito che poi si è suicidato

14/06/2018 - Redazione AbruzzoinVideo

Viveva ormai a Udine da anni  ma era nata a Pescara  Donatella Briosi,l'ex moglie di Giuliano Cattaruzzi l'uomo che ieri l'ha uccisa e si è tolto la vita in uno studio notarile a Udine. 

L'uomo, friulano, aveva avuto dalla prima moglie una figlia, che vive in Emilia Romagna e che dovrebbe arrivare oggi nel capoluogo friulano per le pratiche di rito. Fallito il primo matrimonio, si era poi sposato a inizi anni '90 con la vittima, dalla quale non aveva avuto figli. Naufragato anche questo matrimonio, Cattaruzzi si era dunque sposato in terze nozze con una donna di origini africane, con cui viveva alle Isole Canarie, e dalla quale ha avuto un bambino di 8 anni. Donatella Briosi, invece, era giunta in Friuli negli anni '90, da Pescara dove era nata e dove è rimasta fino a circa 20 anni d'età. In Abruzzo vive oggi un fratello che è in contatto con gli inquirenti da ieri, il cui arrivo in Friuli è previsto prossimamente. Non è ancora stata fissata la data dell'autopsia sui due corpi, ma è presumibile che l'esame venga effettuato lunedì prossimo. Intanto si è invece appreso che a svolgere l'autopsia sarà il medico-legale Carlo Moreschi e che questa avverrà nella forma giuridica garantita.

CONDIVIDI: