Mercoledì 05 Agosto 2020

Turismo e Natura

Turismo sostenibile, nasce a Bomba Vacanza Abruzzo Natura APS, l'associazione di promozione sociale costituita da donne

07/07/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Turismo sostenibile, nasce a Bomba Vacanza Abruzzo Natura APS, l'associazione di promozione sociale costituita da donne

Un gruppo di donne del Sangro si lancia nella bella sfida di organizzare e gestire attività di turismo sostenibile nei piccoli borghi.

E’ nata il mese scorso a Bomba (Ch) Vacanza Abruzzo Natura APS, un’associazione di promozione sociale costituita da un gruppo di donne appassionate ed esperte del turismo sostenibile per l’Abruzzo. L’obiettivo è quello di intervenire, nella valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio del territorio della Regione Abruzzo, con interventi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni ambientali e delle risorse naturali, promuovendo, l’organizzazione e la gestione di attività di turismo sostenibile nei piccoli borghi, di interesse sociale e culturale, organizzando eventi storici, culturali e valorizzando le tradizioni locali. “Il lockdown ha segnato per tutti una esperienza di forte inquietudine dandoci la possibilità di riflettere sui nostri sentimenti e desideri dandoci la possibilità di approfondire i nostri pensieri e alimentando le nostre volontà. – si legge in una nota - Una resilienza forzata, ma se il risultato ti porta a recuperare la forza, l’energia e la determinazione che ti hanno contraddistinta negli anni, questo è un bene per te stesso, la tua famiglia e la Comunità tutta.” E’ quanto ha sperimentato questo gruppo di Donne del Sangro che si sono ritrovate nel desiderio di ripartire condividendo il loro sapere, con il Capitale delle loro esperienze e con la consolidata capacità di fare rete, nel settore della promozione ed accoglienza turistica ed organizzazione di eventi culturali. Un gruppo che in questo periodo del lochdown non è rimasto isolato, ma tramite gli Stati Generali Donne online, con video conferenze, si è incontrato, confrontato ed ha approfondito numerosi argomenti di carattere generale, dando vita, tra l’altro, al Forum Nazionale di Turismo sostenibile nel quale hanno presentato le loro idee di rinascita e rilancio dell’economia femminile nella valorizzazione del territorio e nell’arte dell’accoglienza turistica della nostra Regione Abruzzo. Le socie costituenti dell’Associazione sono Antonietta Redaelli, impegnata da oltre trent’anni nella gestione di infrastutture di turismo sociale sul Lago di Bomba ,conciliando aspetti economici finanziari a quelli sociali e culturali dell’ambiente circostante. Rosaria Nelli, che, con una lunga esperienza in attività di promozione e di accoglienza turistica nella gestione di infrastrutture e di progetti di sviluppo, ha portato con attività di marketing strategico, il territorio del Lago di Bomba e della Val di Sangro alla ribalda Nazionale ed Internazionale, intercettando il mercato turistico e promuovendo partnariati e reti, generatori di sviluppo locale. Carla Martorella, consulente turistica, lavora da sempre nel settore turistico, ha lavorato su progetti di sviluppo turistico per Enti Pubblici e per Privati. Ha maturato un’ampia esperienza nel campo dello studio di itinerari e pacchetti turistici in tutto l’Abruzzo. Teresa Martorella, con una consolidata esperienza culturale e conoscenza del territorio e che ha dato vita al Museo Etnografico di Bomba e socia fondatrice della Fondazione B. Spaventa. Sandra Pantalone,di Chieti, impegnata da tempo nel mondo dell’associazionismo e nella promozione dello sviluppo sociale e del benessere della persona con un particolare riguardo alla cultura, al territorio ed al tempo libero. Rosa Teresa Daniela De Iuliis, di Pizzoferrato, Consigliera, imprenditrice turistica impegnata nell’associazionismo locale con una esperienza nell’amministrazione del suo paese ha seguito diversi progetti ed eventi di promozione turistica territoriale. Antonietta Sacchetta, animatrice di comunità interessata e parte attiva allo sviluppo sostenibile locale. Vacanza Abruzzo Natura APS sceglie di intraprendere questa sfida con la proposta: “Una ripartenza Bomba dall’Abruzzo”, un titolo evocativo del vigore che le donne esprimono con una grande vitalità, nel voler promuovere angoli dell’Abruzzo, con escursioni di scoperta ma dinamiche, fatte di brevi spostamenti e con destinazioni di prossimità, un turismo di esplorazione, un turismo lento che, in sicurezza rispetto all’attuale situazione sanitaria, permetta, all’aria aperta, di godere della natura. “Per chi vuole avviare un modo nuovo di vivere l’ambiente circostante, per chi desidera uno svago nel suo tempo libero, per chi vuole dare un nuovo senso alla vita non esiti a contattarci – scrive il gruppo di donne del Sangro - e con piccoli passi, vi accompagneremo alla scoperta delle meraviglie di questa nostra Regione, ed una sensazione di benessere coinvolgerà il vostro corpo, illuminerà la vostra mente e gratificherà il vostro cuore”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Provincia di Chieti

Potrebbero interessarti

Dopo un lungo ed intenso lavoro è stata adottata la disciplina che regolamenta in maniera organica e funzionale la fruizione turistica del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise

Quando la natura diventa protagonista dell’economia sostenibile. Nonostante la pandemia da Covid-19 l’economia del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise ha continuato a dimostrare ottimi segnali, guardando al futuro.

Febbo: "in Abruzzo prevista crescita del 15% di turisti".

Il nuovo servizio viene effettuato con treni dotati di tutti i comfort e spazi dedicati alle bici. Grazie alle fermate intermedie nelle principali località della costa - da Francavilla a Termoli si può scegliere di raggiungere le spiagge e tuffarsi nella acque cristalline di questo incantevole tratto di costa.