Marted 21 Gennaio 2020

Turismo e Natura

San Salvo, recupero rifiuti abbandonati in via Belgio

13/01/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
San Salvo, recupero rifiuti abbandonati in via Belgio

Il Comune sta facendo analizzare il contenuto delle buste di rifiuti abbandonati per risalire ai responsabili.

Questa mattina ennesimo intervento di rimozione e pulizia dei rifiuti abbandonati in via Belgio e delle strade limitrofe che insistono nella zona industriale. Ad operare il personale del Servizio manutenzione del Comune di San Salvo coadiuvato dall’agente Dino Di Fabio della task force del Servizio ambiente.

“Dalle prime ore di questa mattina – segnala l’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis – stiamo analizzando i rifiuti raccolti per risalire ai responsabili per procedere conseguentemente a sanzionare i responsabili per quanto previsto dal Regolamento di igiene pubblica”. “Lo smaltimento in discarica dei rifiuti non conforme – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – rappresenta un aumento ingiustificato dei costi e vanifica tutto il lavoro svolto per raggiungere le percentuali di conferimento stabilite dalle norme in materia che permettono di considerare un ente più o meno virtuoso”. L’assessore Lippis evidenzia: “Analizzando i rifiuti raccolti sono stati individuati materiali ingombranti che potevano tranquillamente essere consegnati al vicino centro di raccolta senza causare nessun danno all’ambiente, ma sopra a tutto comportandosi da persone civili nel rispetto dell’ambiente, che è un bene di tutti da salvaguardare”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

San Salvo

Potrebbero interessarti

7 gennaio scorso il Presidente del Parco Prof. Giovanni Cannata ha incontrato i rettori delle Università dell’Abruzzo, del Lazio e del Molise territorialmente prossime al Parco. All’incontro erano presenti, rappresentate dal rettore o da suo delegato, le sedi universitarie del Molise, di Cassino, di Chieti‐Pescara, ed assente ma comunque aderente all’incontro l’Università di Teramo.

Oggi 19 dicembre l’Ente Parco Nazionale della Majella e il Comune di Pescara hanno sottoscritto il Protocollo d’intesa con il quale viene concessa al Parco una sede di rappresentanza presso la prestigiosa struttura dell'Aurum.

Le Associazioni ambientaliste sono intervenute ripetutamente in merito agli interventi previsti dal Masterplan per il bacino sciistico della Majelletta così come descritti nel corso di ripetute conferenze stampa e riunioni i cui verbali, almeno i primi 11, sono stati oggetto di accesso agli atti da parte della S.O.A.

Centinaia di gru stanno sorvolando proprio in queste ore l'Abruzzo nel loro viaggio di migrazione verso le aree di svernamento, come testimonia il video raccolto di questo pomeriggio a Torrevecchia teatina, in provincia di Chieti.