Venerdì 22 Novembre 2019

Turismo e Natura

Incontro con il nuovo direttore del Parco Nazionale d'Abruzzo

24/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Incontro con il nuovo direttore del Parco Nazionale d'Abruzzo

Ieri mattina, nella Sede dell’Ente di Pescasseroli, si è svolto l’incontro tra il nuovo Direttore del Parco, il Col. Luciano Sammarone e i vertici dell’Ente rappresentati dal Vice Presidente Augusto Barile dai Consiglieri Andrea Scarnecchia e Filomena Ricci.

All’incontro hanno partecipato anche l’attuale Direttore f.f. Renato Di Cola e la Responsabile dell’Area Scientifica Cinzia Sulli e il Presidente della Comunità del Parco Antonio Di Santo. Come è noto, la nomina di Luciano Sammarone è stata disposta dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa con decreto n. 240 del 13 agosto scorso. Si è trattato di una prima presa di contatto del nuovo Direttore che si insedierà ufficialmente nei prossimi giorni. Il Vice Presidente Augusto Barile ha espresso soddisfazione per la nomina di Luciano Sammarone, nella convinzione che lo stesso saprà svolgere un ottimo lavoro e dare ulteriore impulso all’azione e alle molteplici complesse attività del Parco. L’incontro si è concluso con la visita del nuovo Direttore al personale operante nei vari Servizi e Uffici

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il WWF Teramo lancia il Corso di formazione “Viva il Lupo” rivolto a insegnanti, educatori ambientali, guide escursionistiche e appassionati.

È tempo di esami per l’orsa Lauretta, la mascotte del Centro Visite del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise a Pescasseroli, che nei giorni scorsi è stata portata a Roma, presso la Clinica Veterinaria Monte Verde

50 disegni, uno per ogni Orso rimasto, saranno premiati e pubblicati sul sito dell’Associazione.La proposta si rivolge alle oltre 20.000 istituzioni scolastiche pubbliche e private dell’infanzia e ai primi due anni della scuola primaria.

L’assessore al Turismo del Comune di Montesilvano Deborah Comardi ha incontrato gli albergatori di Montesilvano per discutere sulla tassa di soggiorno e per comunicare come il Comune intende programmare le attività turistiche da finanziare con gli introiti della tassa