Sabato 24 Ottobre 2020

Turismo e Natura

Educazione alla montagna, convenzione tra il Parco Nazionale della Majella e il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo

29/09/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Educazione alla montagna, convenzione tra il Parco Nazionale della Majella e il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo

L’Ente Parco Nazionale della Majella ha sottoscritto stamane una Convenzione con il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo che nasce dalle comuni finalità in tema di studio, protezione, salvaguardia, sviluppo e fruizione delle risorse naturali, e dalla condivisa sensibilità e necessità di educare alla montagna, anche attraverso azioni di informazione e formazione degli escursionisti e visitatori del Parco.

La Convenzione garantirà al territorio l’esperienza dei soccorritori anche nella prevenzione, nella consapevolezza che la fragilità intrinseca delle zone di montagna e la necessità di una loro attenta e informata frequentazione, vista quale fattore di sviluppo, rendono necessario l’apporto di tutte quelle componenti della società che vivono l’area protetta nei suoi vari aspetti, ivi compresi lo studio, la conoscenza del territorio e l’educazione permanente dei cittadini, presupposti essenziali per un’adeguata e mirata gestione di questa particolare risorsa naturale, nonché di tutti gli aspetti legati alle attività di soccorso in montagna, in ambiente ostile e impervio. Presenti alla sottoscrizione della convenzione il Presidente dell’Ente Parco della Majella Lucio Zazzara, il Direttore del Parco Luciano Di Martino, Daniele Perilli, Presidente del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, e Gaetano Falcone, Presidente del Club Alpino Italiano Gruppo Abruzzo. Inoltre sono intervenuti i Sindaci dei Comuni del Parco e i rappresentanti dei raggruppamenti Carabinieri Parchi e Biodiversità.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Pochi giorni fa, ai piedi della Majella, si è rinnovato l’impegno del Parco in favore degli allevatori della Montagna Madre: il lupo ha riportato le pecore!

Una tradizione consolidata, che le concrete difficoltà, dovute all’emergenza coronavirus non ha scoraggio il “Cine Foto Club Parco d’Abruzzo” e il comune di Civitella Alfedena a proseguire l’organizzazione del decennale del “Concorso Fotografico Nazionale Civitella”, che ha il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), del PNALM (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise), dell’ordine di giornalisti d’Abruzzo e il contributo della BCC di Roma e Ferrarelle spa.

Docenti da Lazio, Abruzzo e Campania al corso organizzato dalla Stazione Ornitologica Abruzzese alla Riserva naturale regionale del Lago di Penne il 23, 24 e 25 ottobre.