Mercoledì 12 Agosto 2020

Turismo e Natura

Coronavirus, L'assessore Febbo incontra Agenzie di viaggio della Regione

21/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, L'assessore Febbo incontra Agenzie di viaggio della Regione

Febbo: lavoriamo per uno specifico emendamento per sostenere questa categoria

"Ho incontrato le agenzie di viaggio, categoria che ha subito e subirà enormi danni economici dal lockdown. Per la tipologia del lavoro che svolgono, mi hanno chiesto uno specifico emendamento da approvare nella seduta di Consiglio regionale in programma domani, poiché così come impostata la proposta legge non porterà alcun beneficio alla loro categoria". Questo il commento dell'assessore al Turismo, Mauro Febbo, a margine dell'incontro avuto con i rappresentati sindacali delle sigle regionali delle Agenzie di Viaggio e dei Tour Operator. Come Regione - continua Febbo - aspettavamo di leggere il Decreto del Governo per capire come calibrare meglio il nostro intervento a favore di questa specifica categoria. Sempre all'interno della legge che andremo ad approvare nella seduta consigliare di domani sono previste anche risorse a fondo perduto per pagare le locazioni di affitto per i mesi di marzo, aprile e maggio a cui le Agenzie possono eventualmente accedere. Ai rappresentanti delle agenzie turistiche ho, inoltre, illustrato le attività che, come assessore, metterò in campo per far ripartire il turismo non appena terminata l'emergenza Covid tra cui il bonus-vacanze da utilizzare e spendere all'interno della nostra regione e quindi andando a sostenere direttamente il comparto turistico. Infine - conclude Febbo - oggi è fondamentale che le Agenzie, come d'altronde tutte le attività imprenditoriali abruzzesi, possano avere in maniera facile e veloce un contributo necessario ed indispensabile per continuare a portare avanti la propria impresa economica. Domani in Consiglio regionale daremo una risposta concreta alle attività abruzzesi".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Dopo un lungo ed intenso lavoro è stata adottata la disciplina che regolamenta in maniera organica e funzionale la fruizione turistica del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise

Quando la natura diventa protagonista dell’economia sostenibile. Nonostante la pandemia da Covid-19 l’economia del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise ha continuato a dimostrare ottimi segnali, guardando al futuro.

Febbo: "in Abruzzo prevista crescita del 15% di turisti".

Il nuovo servizio viene effettuato con treni dotati di tutti i comfort e spazi dedicati alle bici. Grazie alle fermate intermedie nelle principali località della costa - da Francavilla a Termoli si può scegliere di raggiungere le spiagge e tuffarsi nella acque cristalline di questo incantevole tratto di costa.