Sabato 28 Marzo 2020

Turismo e Natura

Acque della balneazione di qualità eccellente a Fossacesia.

03/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Acque della balneazione di qualità eccellente a Fossacesia.

Sulla base dei prelievi eseguiti dall’Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente (ARTA) in tutti i punti di prelievo individuati (nella zona sud dell’ex stazione ferroviaria, in prossimità della foce del Fiume Sangro e sul litorale) i risultati confermano l’ottimo stato di salute del mare che bagna i cinque chilometri di Fossacesia anche in questi primi mesi del 2020.

Dati che, tra l’altro, sono gli stessi registrati negli esami eseguiti nel quadriennio 2016-2019 e convalidati dal Dipartimento Infrastrutture, Trasporti, Mobilità, Reti e Logistica, Servizio Opere Marittime e Acque Marine della Regione Abruzzo, che ha diffuso gli esiti dei campionamenti effettuati nei punti di prelievo disseminati lungo la costa della regione, da Teramo a San Salvo e in alcune località lacustri abruzzesi “E’ una ulteriore dimostrazione – ha dichiarato soddisfatto il sindaco Enrico Di Giuseppantonio - dell’altissima qualità delle acque del mare di Fossacesia. Una classificazione che, tra l’altro, ha contribuito alla legittimità della sua Bandiera Blu, conquistata per 18 volte consecutive da Fossacesia. Si tratta di risultati che ci lusingano perché il lavoro posto in essere dalla nostra Amministrazione negli anni, sia attraverso un’attenta politica di salvaguardia del territorio, che tramite un’azione di educazione al rispetto dell’ambiente portata avanti tra i cittadini, ha dato i suoi frutti e ancora una volta possiamo dire con fierezza che il nostro mare è tra i migliori dell’Abruzzo . Tutto questo, tra l’altro, continuerà a favorire i flussi turistici, gli investimenti e l’occupazione a Fossacesia Marina che, negli ultimi anni, stanno conoscendo un importante trend positivo”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Abrussels asbl, associazione degli abruzzesi a Bruxelles e Abruzzo Smart Ambassador, ha messo a disposizione di associazioni no profit apartitiche operanti in Abruzzo la somma di 3.000 euro per realizzare un progetto senza scopo di lucro dal titolo "RilanciAmo".

In un inverno troppo caldo e con scarso innevamento, sui prati ripidi di alta quota della dorsale dal Monte Petroso al Monte Metà, i branchi di camoscio appenninico hanno preferito rimanere sui pascoli di altitudine piuttosto che rifugiarsi nei boschi della Val Canneto e della Valle Pagana, come è loro consuetudine durante le stagioni invernali.

Si è svolto sabato 15 febbraio a Pero de Santi, nel Comune di Civita D’Antino, l’annunciato convegno “ViaggiAssaggia. L’enogastronomia come attrattiva turistica per l’Area dei Simbruini”, organizzato nell’ambito del Progetto per l’empowerment dei Comuni e delle istituzioni locali L.I.R.I. , in collaborazione con le DMC Marsica e Abruzzo Qualità.

L"Oscar" italiano del cicloturismo" è stato consegnato all'assessore regionale Mauro Febbo a Verona, in occasione del CosmoBike Show, il più celebre festival della bicicletta.