Marted 22 Giugno 2021

Sport

Un team abruzzese tra i campioni al Rally della Sardegna

08/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Un team abruzzese tra i campioni al Rally della Sardegna

Il Team KR, con il pilota pescarese Giovanni Di Luigi navigato da Andrea Di Luigi, padre e figlio, si classifica al primo posto della classe R1 valevole per il Campionato Italiano Rally Terra.

Si è conclusa domenica 6 giugno la tappa mondiale del rally di Sardegna, svoltasi ad Olbia, con la vittoria di Sebastien Ogier e Julienne Ingrassia su Toyota Yaris WRC, equipaggio francese sette volte Campione del mondo, che ha conquistato in Sardegna la sua quarta vittoria di campionato. Ma c’è stata un’altra vittoria, portata a casa dal Team KR, con il pilota pescarese Giovanni Di Luigi navigato da Andrea Di Luigi, padre e figlio per la prima volta insieme al Rally Italia Sardegna Terra, classificati al primo posto della classe R1, valevole per il Campionato Italiano Rally Terra.

“Sono molto soddisfatto del risultato – ha dichiarato il pilota Giovanni Di Luigi – la gara è stata molto difficile per il fondo reso particolarmente irregolare per il passaggio delle vetture WRC del campionato mondiale, oltre al fatto di aver forato a due km dalla fine della prova speciale (PS1) a cronometro di Su Filigosu. Abbiamo perso molto tempo ma grazie all’intervento tecnico del team abbiamo recuperato e siamo riusciti a terminare la gara”.

 

Non poteva essere esordio migliore come copilota, quello di Andrea Di Luigi “é stata una forte emozione correre a fianco di mio padre con cui ho una particolare sintonia - ha affermato - lui mi ha trasmesso la sicurezza e la forza di andare fino in fondo alla gara”. Per la competizione è stata utilizzata per la prima volta una Renault Clio Rally 5, “È un’auto molto performante – ha commentato Giovanni Di Luigi – cha ha circa 190 cv e che utilizzerò per il prossimo rally di Spagna. Ringrazio gli sponsor, in particolare DT Socialize con il marchio Uup che ha consentito al team di partecipare alla competizione”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Abruzzo

Potrebbero interessarti

L'evento vede la partecipazione di 150 piloti provenienti da tutta Italia ma anche da Francia, Germania, Austria e Sudafrica

Liris “Trofeo al nostro campione, ambasciatore dell’Abruzzo nel mondo” Testa “ Premiato il talento e il costante allenamento del giovane atleta, esempio per le nuove generazioni ”

Una festosa invasione di studenti, degli istituti superiori provenienti da ogni parte dell’Abruzzo hanno salutato la conclusione della 18^ edizione dei Giochi del Mare, evento sportivo che ha rappresentato un vero e proprio momento di ripartenza dopo il lungo stop legato alla pandemia.

E’ stata una mattinata di festa e di sport sulla spiaggia di Vasto nonostante la pioggia.